E’ pazzo Pisa a Carrara. Il primo tempo è un incubo con il Pisa dominato fisicamente e tatticamente. Nella ripresa la Carrarese raddoppia, poi l’ingresso di Eusepi sposta gli equilibri. L’attaccante neroazzurro segna una doppietta, trovando il pareggio su un errore di Moschin, poi arriva addirittura la rete di Masucci che ribalta la partita.

Con il Livorno in fuga il Pisa è chiamato a inseguire trovando una vittoria esterna importantissima. Assente Lisuzzo causa squalifica, il Pisa recupera in extremis Carillo (in panchina) e Ingrosso dopo le valutazioni di ieri. Il primo tempo è un incubo. Coralli sbaglia un rigore, ma poco dopo la Carrarese va in vantaggio con Biasci. Per mezz’ora il Pisa è surclassato atleticamente dai padroni di casa, poi la squadra di Pazienza accenna una reazione, ma il risultato non cambia e si va al riposo sull’1-0. Nella ripresa la Carrarese raddoppia, poi il Pisa accorcia le distanze e pareggia grazie all’ingresso di Eusepi, ribaltando la partita nel finale con Masucci. Accade di tutto al “Dei Marmi” di Carrara.

PRIMO TEMPO – Al 3′ il Pisa si rende subito pericoloso con Negro su punizione dal limite, ma la palla viene deviata in angolo dalla barriera. La Carrarese è subito costretta al cambio con Benedetti che deve lasciare spazio a Thiago per una lussazione alla spalla in seguito a una brutta caduta dopo un contrasto. Al 10′ Filippini atterra Coralli e l’arbitro comanda il rigore. Dal dischetto lo stesso Coralli calcia altissimo e il risultato resta in parità. Al 13′ però Biasci si invola in contropiede e sigla la rete dell’1-0. Il Pisa accusa il colpo e i padroni di casa continuano ad attaccare. Al 23′ dopo una costante pressione della Carrarese, De Vitis ci prova dai 30 metri, ma troppo debolmente e per Moschin è facile bloccare la sfera. La squadra di Baldini è costantemente nella metà campo neroazzurra grazie anche a un pressing asfissiante sui portatori di palla. Al 35′ si rivede la squadra neroazzurra in avanti con due corner ravvicinati, ma non ci sono grandi occasioni né da una parte né dell’altra. Sul finale del tempo la partita si riequilibra. Al 43′ Moschin si salva su Di Quinzio in uscita, poi è Coralli a divorarsi un’occasione da gol clamorosa al 45′.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa primi minuti col Pisa in avanti. Al 48′ Gucher va al tiro, ma la sua conclusione di potenza termina fuori. Al 50′ Di Quinzio rientra sul destro, ma il suo tiro piazzato è completamente fuori misura. Risponde Tavano su punizione al 52′, ma Petkovic blocca a terra. Al 57′ Biridelli pesca Di Quinzio con un cross preciso, ma il centrocampista del Pisa non trova la porta. Al 64′ Cais riceve palla da Biasci, si gira e calcia al volo di sinistro, ma la palla finisce sopra la traversa. Al 67′ arriva il raddoppio della Carrarese con Tavano che raccoglie una respinta di Petkovic, per il Pisa le cose si complicano ulteriormente. Pazienza prova a rivoluzionare la formazione con quattro cambi nei primi 20 minuti, nel tentativo di far reagire i suoi. L’ingresso di Eusepi sposta gli equilibri e il bomber trova prima la rete del 2-1 sugli sviluppi di un angolo, poi all’80’ succede di tutto. Sempre Eusepi ruba palla a Moschin e segna la rete del 2-2 tra le proteste dei padroni di casa. Poco dopo arriva anche la rete del 2-3 con Masucci che si inserisce in mezzo alla difesa ribaltando la partita. Arriva una vittoria importantissima per i neroazzurri.

TABELLINO CARRARESE-PISA 2-3
Carrarese: Moschin, Agyei, Cason, Tentoni, Coralli (63′ Cais), Tavano, Biasci, Benedetti (4′ Thiago), Cardoselli (52′ Rosaia), Possenti, Vassallo. All Baldini
Pisa: Petkovic, Birindelli (68′ Zammarini) , Sabotic, Ingrosso, Filippini, Di Quinzio (68′ Giannone), Gucher (54′ Maltese), De Vitis, Mannini (80′ Favale), Masucci, Negro (54′ Eusepi). All. Pazienza
Arbitro: Santoro di Messina
Reti: 13′ Biasci, 67′ Tavano, 70′ Eusepi, 80′ Eusepi, 84′ Masucci
Ammoniti: Birindelli, Moschin, Ingrosso, Eusepi, Coralli, Agyei
Note: Al 12′ Coralli sbaglia un rigore. Recupero 2′ pt, 5′ st

Commenti

Condividi

Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume “Cento Pisa” per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell’inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto “La Bici Dopata” suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce “Finestra sull’Arena”, il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21.