Il 15 a Roma presso il Ministero dell’Interno, verranno prese tutte le decisioni che concernono l’orario, capienza e altre situazioni relative al derby tra Pisa e Livorno. A tal proposito ecco le parole del Sindaco Marco Filippeschi che è intervenuto sull’argomento questa mattina a L’Ediola.

Queste le parole del primo cittadino di Pisa: “Per tutto ciò che concerne Pisa-Livorno la responsabilità è in gran parte loro. Il questore ha fatto una serie di quesiti e indicazioni che esamineranno su quel tavolo. L’auspicio è che si riesca a rispondere da un lato alla legittima necessità di garantire alla nostra tifoseria lo spazio più ampio e poi di trovare un punto di equilibrio perché come si sa i tifosi ospiti hanno uno spazio assolutamente inconfrontabile con la pressione che ci può essere, quindi spero che ci siano misure che consentano alla tifoseria livornese di essere soddisfatta pur sapendo che non può entrare tutta in curva. Penso ci siano gli estremi per una diretta televisiva in chiaro, spostando la gara a un orario diverso, ad esempio le 14.30. Lo auspico perché nella sensibilità degli organizzatori della Lega Pro e anche di chi valuta, sanno bene cosa significa un derby Pisa-Livorno e quali aspettative accende. Siamo in un momento anche felice perché c’è stata la partita del cuore e la partecipazione della nostra tifoseria in solidarietà sui fatti di Livorno. Ci sono le premesse per trovare dei punti di incontro.”

Commenti

Condividi

Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume “Cento Pisa” per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell’inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto “La Bici Dopata” suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce “Finestra sull’Arena”, il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21.