A fine gara Gautieri commenta la partita pareggiata contro il Monza senza far drammi per la partenza in campionato così negativa.

Queste le sue prime parole: “E’ stato un secondo tempo importante dove abbiamo creato e concesso anche qualcosa in ripartenza. Il rigore sbagliato è una cosa che succede. Dobbiamo lavorare sulla nostra mentalità, il nostro percorso è questo, abbiamo creato tanto peccato il rigore e non averla portata a casa.”

Un commento sullo schema e sull’andamento della gara: “Il primo tempo forse è da dimenticare, eravamo lunghi tra i reparti anche se non abbiamo rischiato molto. Nella ripresa tutta un’altra partita. Meritavamo certamente di più, ma non bisogna demordere. Dobbiamo ancora lavorare sodo. La squadra ha fatto bene perché abbiamo cercato spesso l’imbucata. Possiamo giocare con qualsiasi sistema di gioco, oggi ho preferito il 4-3-2-1.”

Qualche rischio di troppo? “Quando rischiamo dobbiamo essere equilibrati comunque tra i reparti. E’ normale che nel momento in cui cerchi di fare la partita rischi in ripartenza, ma la squadra c’era. Bisogna continuare su questa strada, la vittoria arriverà.”

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017.