Lunedì 2 settembre si svolgeranno a Pisa le celebrazioni per il 75° anniversario della liberazione.

Il programma della giornata prevede alle ore 9.30 la deposizione di una corona al Cimitero suburbano in memoria dei sindaci Italo Bargagna e Vittorio Galluzzi, una corona sarà deposta anche al Cimitero della Misericordia per il sindaco Renato Pagni.

Alle ore 10.15 al Cimitero monumentale ebraico (largo Cocco Griffi 2) sarà deposta una corona di alloro in memoria dei Caduti e alle ore 10.30 una corona al Camposanto Monumentale in memoria del sindaco Enrico Pistolesi e in Cattedrale in ricordo dell’arcivescovo Gabriele Vettori.

Alle ore 11.00, alla chiesa di Santa Caterina di Alessandria (piazza Santa Caterina) sarà celebrata una Messa e deposta una corona di alloro presso la Cappella dei Caduti.

Alle ore 12.00 sotto le Logge di Palazzo Gambacorti la deposizione di una corona di alloro alla lapide in ricordo dei caduti e, a seguire, in Logge di Banchi, la commemorazione del 75° anniversario della Liberazione di Pisa, con gli interventi del sindaco di Pisa, Michele Conti e del presidente del Comitato provinciale Anpi di Pisa, Bruno Possenti.

Alle ore 18.30, sempre in Logge di Banchi, in programma il concerto della Società Filarmonica Pisana.

Commenti

Condividi