Anche per il 2019 torna l’appuntamento con Marina Slow.

Si comincia col botto mercoledì 21 alle 18,30, nel giardino del Circolo Il Fortino, con i saluti del Circolo, di Silvia Rolandi (Slow Food Toscana) Paolo Pesciatini (Assessore Comune di Pisa), Andrea Timpano (Unicoop Firenze) Stefano Berti (Coltivatori Italiani Pisa), Luca Grassini (WPS) , Stefano Tommesani (Ass. Encontro) Roberto Nannetti (Ass. Italia Cuba)
A seguire l’inaugurazione del murale “EL GUERILLERO HEROICO 2019” realizzato da studenti del Liceo Russoli, con la presentazione degli autori. A seguire ancora, Alessandro Garzella  pronuncerà una Prolusione alla Festa.

Alle 20 apertura stand di gastronomia. Alle ore 21: Per “DIALOGHI”, si parla di “Cibo, agricoltura contadina, sovranità alimentare” con Maurizio Gioli, Fabrizio Manfredi, Silvia Rolandi , Andrea Timpano, Stefano Berti
ore 22: CONCERTO INAUGURALE, con il gruppo corale “Voices in the wind” diretti da Fiorenza Messicani

Il giovedi di Marina Slow inizia alle 18,30 con l’Aperilibro Slow, curato da Mariachiara De Neri.
Il primo appuntamento è dedicato a Giampaolo Testi, con gli interventi di tanti vernacolisti di eccezione, come Simone Rossi, Lorenzo Gremigni e Valdo Mori, con Benozzo Giannetti di Er Tramme.
Il dopocena prevede il “Dialogo” con Pilade Cantini, per il suo libro “Marcovaldo Punk, un comunista a Palazzo Chigi”. L’intervista sarà condotta da Marco Azzurrini, questa volta in veste di conduttore.

La serata si conclude con un ballo popolare, con l’orchestra degli Area 3.

Stesso format per la giornata di venerdi, con i libri di Piero Panattoni nel pomeriggio, e un dopocena interamente dedicato alla musica latino americano, prima con il giornalista rai Max De Tomassi conduttore radiofonico ascoltatissimo, poi con Marco Masoni e il suo spettacolo “speciale” di Spiriti Solitari, questa volta dedicato ai cantautori italiani e al loro modo di vedere e cantare il sudamerica.

Come sempre funzionano due cucine, a quella etnica si succederanno la cucina messicana, giovedi, e quella brasiliana venerdi. Sempre aperta la cucina di pesce.

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.