La quarantesima edizione della Sagra del Pinolo a San Piero a Grado a Pisa non si farà. A comunicarlo nei giorni scorsi il presidente Giuseppe Bozzi dopo la riunione con il Consiglio, soci e volontari. “Purtroppo con grande rammarico, quest’anno siamo costretti ad annullare la Sagra del Pinolo. Il motivo è che le limitazioni date, giustamente, per contrastare il Covid-19 non ci permettono di realizzare il nostro evento in serenità ed armonia. Siamo consapevoli che esistono problemi molto più gravi e seri da affrontare, ma questo non ci impedisce comunque di essere addolorati per non poter fare la “nostra sagra’, perché per noi la Sagra del Pinolo non è un evento qualunque, ma è una parte di noi, è una seconda famiglia, è unione tra i sampieresi e non, è condivisione armonia ed allegria. Quell’allegria che quest’anno mancherebbe, perché sono troppe le morti e la sofferenza che questo maledetto virus ha portato con sé. Sono troppe le difficoltà che gli imprenditori, i lavoratori, le famiglie e tutti noi abbiamo dovuto e dobbiamo ancora oggi affrontare e quindi non possiamo permetterci di restare indifferenti”, conclude il presidente Giuseppe Bozzi. “Il Presidente della Sagra a nome di tutto il Consiglio, dei soci, e di tutti coloro che si impegnano ogni anno per la sua buona riuscita, ringrazia per l’impegno di chi il Covid lo ha combattuto e lo sta combattendo ogni giorno – afferma Roberta Orsini, segretaria della Sagra del Pinolo – restando vicini a chi non ce l’ha fatta, a chi ancora combatte e a chi questo virus lo ha visto da vicino in ogni sua forma. Quello che conta adesso è restare uniti per far sì che domani tutto possa ricominciare nella normalità e quindi salutiamo tutti i nostri affezionati anche se con dolore, ma con la consapevolezza che insieme ce la faremo e dandovi appuntamento alla Sagra del Pinolo 2021″.

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.