Per ricordarne la figura a 50 anni dalla scomparsa, giovedì 9 novembre alle 21, al Circolo Rinascita di Pisa (via del Borghetto 37), si svolge l’incontro “Il fine giusto è dedicarsi al prossimo. Don Milani ieri, oggi, domani”. Alla serata intervengono Maria Antonella Galanti, docente di Pedagogia dell’Università di Pisa, Francesco Gesualdi del Centro nuovo modello di sviluppo di Vecchiano e Giuseppe Bagni, presidente nazionale del Centro per l’Iniziativa Democratica degli Insegnanti.

“Sono passati cinquanta anni dalla morte di Don Milani – dice Maria Antonella Galanti – se ne andò infatti nel 1967, un anno prima del movimento del ’68, senza sapere che la sua ‘Lettera a una professoressa’ ne sarebbe diventato un vessillo e che le sue parole e la sua battaglia in nome del valore dell’istruzione come elemento di liberazione sociale avrebbero avuto grande eco nel tempo”.

 

Commenti

Condividi

Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l’ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell’ente di promozione sportiva Uisp.