Ultimi giorni per visitare la mostra Harry Potter. Le copertine e i disegni di Serena Riglietti alle Officine Garibaldi. L’esposizione, infatti, sarà visitabile fino a domenica 11 novembre.

Sarà possibile ammirare dal vivo le sette copertine originali e molti altri disegni e bozzetti, tra cui alcuni inediti, realizzati da una delle più importanti ed apprezzate illustratrici italiane, l’artista che per prima, attraverso i suoi disegni, ha dato un volto al celebre maghetto inglese e a tutto il suo meraviglioso mondo, nell’edizione italiana della famosissima saga.

Continuano anche per questo ultimo fine settimana, gli eventi collaterali alla mostra, che hanno accompagnato l’esposizione per tutta la sua durata:

Sabato 10 e domenica 11 novembre le Officine Garibaldi, in collaborazione con l’Associazione Harry Potter Back To Hogwarts, presentano “Officine di magia – Back to Hogwarts!” (dalle ore 15.30, a partire dai 14 anni, iscrizione obbligatoria sul sito).

La scuola di magia apre le porte: vieni in divisa se ce l’hai – pantaloni o gonna neri, come preferisci, camicia bianca e cravatta della tua Casa – e sfida i tuoi compagni nei duelli di Incantesimi. Per vincere? Serviranno una buona memoria e riflessi pronti! Sei più strategico? Gli Scacchi Magici faranno per te: necessari tattica e conoscenza potteriana! I professori di Hogwarts hanno fatto una scoperta incredibile sulle origini dei Maledictus: se ti piace imparare è l’occasione migliore e potrai assisterli nella loro ricerca!

Sabato 10 novembre dalle ore 20, le Officine Garibaldi in collaborazione con l’Associazione Caput Draconis, presentano Apericena animato a tema Harry Potter! (A partire dai 16 anni, prenotazione obbligatoria su EventBrite o sulla pagina Facebook dell’evento, posti limitati, costo 15 euro).

La mostra “Harry Potter. Le copertine e i disegni di Serena Riglietti” è a ingresso gratuito. Orari: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 20.

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.