Nata con l’obiettivo di avvicinare il pubblico più eterogeneo alla Scienza, la Ludoteca Scientifica giunge al suo 18° anno di attività. Per la presente edizione sono stati ideati nuovi percorsi laboratoriali dedicati alla geologia (vulcani e rocce), all’astronomia (scoperta dei pianeti extra-solari e viaggi tra le stelle), ed è stato aggiornato il nucleo originario della mostra dove i visitatori possono cimentarsi di persona con oltre cinquanta installazioni e sperimentare forza, movimento, energia, immagini reali e virtuali, luce e colori, onde e suoni, elettricità e magnetismo.

In linea con l’iniziativa dell’Unesco che ha dichiarato il 2020 anno internazionale del suono, il laboratorio di Acustica, Onde e Musica è stato particolarmente potenziato, inoltre sono ancora più presenti i giochi scientifici che si fanno con smartphone e tecnologie digitali. Un’importante novità sono gli spettacoli di Teatro-Scienza che raccontano alcuni episodi della storia della Scienza secondo un format che si rivela sempre più accattivante.

La Ludoteca Scientifica è una iniziativa del Dipartimento di Fisica e dell’Istituto Nazionale di Ottica del CNR in collaborazione con il Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Pisa e si avvale del contributo della Fondazione Pisa, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Pisa.

L’accesso alla mostra è solo su prenotazione per un minimo 10 bambini/ragazzi.

Orario di apertura:

Dal 14 marzo al 23 maggio dal lunedì al sabato 9.00 – 13.30/14.30 – 17.30 chiuso dal 9 aprile al 14 aprile (compresi), 25 aprile e dal 1 maggio al 3 maggio (compresi).

Info e prenotazioni: dal lunedì al venerdì 9.30 – 12.30/14.30 – 16.00

Tel 050/2214861 – Cell 320/040394

www.ludotecascientifica.it

Commenti

Condividi