Il circolo ARCI L’Alba apre le porte all’arte al femminile per la Festa della donna. La storica sede dell’associazione, ospiterà il primo di una serie di eventi dedicati alle arti, promossi dal comitato del concorso Letterario Versi per L’Anima de L’Alba, costituito dagli scrittori Mariavelia Lorenzi, Cristiana Vettori, Alessandro Scarpellini e dalla presidente dell’associazione Diana Gallo.

Il fulcro dell’iniziativa sarà il connubio artistico tra due donne: Orietta Ricci, scrittrice e pittrice, vincitrice del premio artistico Accademia Santa Sara 2017, che presenterà il suo libro “Solo una bambina. Giulia o Yjunoud” e Sandra Lucarelli, scrittrice, che presenterà il volume “Lune metafisiche nella città d’oltre”.

Le due artiste intersecano da anni il loro lavoro creativo: Orietta ha interpretato nei suoi dipinti le poesie di Sandra e ne ha illustrato l’ultimo libro. Attraverso immagini e parole saranno toccati molti temi: la maternità, l’identità sessuale, la violenza sulle donne e soprattutto l’importanza della libertà di essere e vivere se stesse. Un diritto di tutte.

Per questo alle artiste si uniranno su invito pittrici e pittori delle associazioni pisane che si impegnano nell’ambito della riabilitazione psico-sociale: l’arte e l’arteterapia sono da sempre un canale tra i più efficaci per sviluppare la propria personalità e comunicativa. Ci sarà un’esposizione di quadri di soci e socie AIPD – Progetto Fare Centro, laboratorio pittorico a cura di Manola Andreani, pittrice.

Arricchirà la giornata un laboratorio nel pomeriggio e, durante la serata, la performance grafica del pittore ed arte terapeuta Giorgio Fornaca, referente del laboratorio di arti grafiche de L’Alba.

Il menu degustazione, al costo di 15 euro, è a cura della nuova pizzeria Roba da Matti, nella sede dell’associazione, nella quale si impegnano quotidianamente persone in percorsi di inserimento lavorativo (via delle Belle Torri 8, tel. 050 45435 – 340 3541897). 

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.