Il tema della nona edizione dell’Internet Festival, che si svolgerà a Pisa dal 10 al 13 ottobre 2019, saranno le regole del gioco, ovvero le regole del mondo digitale ma, come ha dichiarato il direttore Claudio Giua, “non saranno proposte nuove regole: anzi, si denunceranno quelle dannose. Si parlerà approfonditamente di partecipazione e democrazia digitali”.

Il tema verrà declinato in oltre 200 appuntamenti disseminati in 14 sedi diverse in tutta la città: Camera di Commercio, Centro Congressi Le Benedettine, Cinema Arsenale, Cittadella Galileiana, Gipsoteca di Arte Antica, Logge dei Banchi, Lumière, Manifatture Digitali Cinema, Mixart, Museo delle Navi Antiche di Pisa, Officine Garibaldi, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna.

Tante le attività proposte e gli eventi di approfondimento, dibattito e intrattenimento per le diverse fasce di età: workshop, seminari, incontri, dibattiti, presentazioni di libri ed ebook permanenti, installazioni, spettacoli e musica.

Tra i protagonisti del Festival il futurista e umanista Gerd Leonhard, gli scrittori e saggisti Rudy Rucker e Bruce Sterling, il capo della comunicazione di Papa Francesco Lucio Adrián Ruiz, l’attore Elio Germano, l’esperta di dark web Carola Frediani, la influencer più anziana d’Italia Licia Fertz, il vignettista e illustratore Makkox, lo chef Antonello Colonna, i comici e videomaker The Jackal, il direttore e regista de La Fura dels Baus Pep Gatell.

L’inaugurazione di Internet Festival 2019 è fissata per le ore 15 di giovedì 10 ottobre alle Logge dei Banchi dove sarà già a disposizione la bolla +2°C di Legambiente, la struttura di 18 metri per 4 di diametro ideata per spiegare al pubblico gli effetti del global warming. Sempre alle Logge saranno esposte le opere che l’artista di tape art No Curves ha realizzato ad hoc per il Festival: i megaritratti di Steve Jobs, Samantha Cristoforetti e Adriano Olivetti, donati alla città di Pisa (iniziativa promossa dalla Fondazione Sistema Toscana e realizzato dall’Associazione stART-Open your eyes).

Alle 16 al Centro Congressi delle Benedettine saranno inaugurati gli spazi dedicati ai T-Tour, i percorsi didattici che caratterizzano IF, il gioco interattivo Escape War!, l’installazione The Sound of The Crowd e la mostra Hello World, un viaggio nel tempo che ripercorre tre secoli di storia degli strumenti di calcolo in occasione dei 50 anni del primo corso di laurea in Informatica. Nell’occasione sarà inoltre possibile sperimentare l’interfaccia neurale: indossando una speciale cuffia, i pensieri potranno interagire con una installazione video e “comandarla” in base ai propri stati d’animo.

Internet Festival è promosso da Regione Toscana, Comune di Pisa, Registro.it e Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore insieme a  Camera di Commercio di Pisa, Provincia di Pisa e Associazione Festival della Scienza. La progettazione e l’organizzazione sono a cura di Fondazione Sistema Toscana.

Commenti

Condividi