Un cartellone di eventi di estremo interesse per Pisa a cavallo tra la fine di settembre e i primi di ottobre, completamente gratuiti. “La Cittadella Eventi di Cibo”, la novità eno-gastronomica promossa e organizzata da ConfcommercioPisa e del gruppo degli street food, con il patrocinio e il contributo del Comune di Pisa, presenta alla città otto serate con le migliori tribute band della Toscana. Dalle cover dei Queen a Zucchero, da Vasco Rossi a Ligabue, all’ombra della Torre Guelfa, in una successione di quattro fine settimana consecutivi, si avrà la possibilità di godere lo spettacolo della grande musica nazionale e internazionale.

Partenza con il botto con i primi due appuntamenti, sabato 19 settembre con la Bluesugar- Zucchero Sugar Fornaciari Tribute Band e domenica 20 settembre con Lo Zerbo, The Bruce Springsteen Tribute Show. Sabato 26 settembre sul palco della Cittadella saliranno Il Resto della Ciurma – VASCO tribute e domenica 27 Emanuele Richiusa Queen Tribute. Si riparte il 2 ottobre con il live acustico del Duo Fresh, con una rassegna delle più fresche canzoni dagli anni ’50 ad oggi e sabato 3 ottobre con l’Angolo Retto, la Tribute Band dei Nomadi. Chiusura in bellezza, con gli ultimi due appuntamenti: venerdì 9 ottobre con il live acustico di Samuele Borsò e sabato 10 ottobre Campovolo – Ligabue Tribute Show. La proposta artistica è affidata all’associazione musicale Time.

“Un cartellone che mi riempie di orgoglio e di gioia, il cui merito va tutto agli imprenditori dello street food, veri e propri professionisti del cibo” – il commento del direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli: “Ringrazio anche l’amministrazione comunale che ha dato una spinta vigorosa alla Cittadella, una spinta che vuole animare e rianimare la città di Pisa, purtroppo privata del turismo di massa, dei dipendenti pubblici che lavorano in smart working, e degli stessi studenti. Da iniziative di questa qualità si rilanciano Pisa, nel solco della ripartenza, con il grande desiderio di ritornare quanto prima possibile alla normalità”.

Soddisfatto anche l’assessore al commercio e turismo Paolo Pesciatini: “la Cittadella è un’area strategica dal punto di vista turistico e anche culturale, a partire dalla vicinanza con il Museo delle Navi. E’ una opportunità indiscussa inserire in un contesto così importante la possibilità di far conoscere alcune delle eccellenze e tipicità del nostro territorio, grazie ad imprenditori che hanno intrapreso e raccolto una sfida importante e che si sono messi a completa disposizione al progetto di restituire vita a quell’area così importante. E la musica che si coniuga con l’offerta gastronomica diventa un ulteriore elemento qualificante questo progetto e un motivo fortissimo di ulteriore attrazione”.

“Abbiamo colto questa sfida immediatamente e molto volentieri, per quanto i tempi fossero strettissimi. Siamo convinti che questo connubio tra street food e musica sia vincente. Invito tutti a partecipare a ogni serata, perché ciascuna band proposta ha qualcosa di singolare da esprimere” – il commento Emiliano Mammini dell’associazione Time.

L’ingresso è gratuito. L’organizzazione si riserva laLa Cittadella torna a vivere – Musica e cibo di qualità per serate spettacolari facoltà di limitare l’accesso all’area qualora si raggiunga il limite massimo di affollamento, nel rispetto della normativa anti-Covdi-19 attualmente vigente.

 

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.