Seconda edizione in programma venerdì 20 aprile c/o Tower Plaza. Nove le imprenditrici che saranno premiate. 

Anche quest’anno saranno le donne le assolute protagoniste della seconda edizione del Premio Donna Impresa Confcommercio Provincia di Pisa, organizzato dal Gruppo Terziario Donna e ConfRistoranti, con il sostegno del Consiglio Cittadino per le Pari Opportunità. Sponsor dell’iniziativa Enegan Luce e Gas.

Imprenditoria e indipendenza economica è il tema di assoluta attualità (il gap di genere è ancora molto acuto e in uguali condizioni di lavoro le donne guadagnano molto meno), in occasione della kermesse per eccellenza dedicata all’imprenditoria femminile in programma venerdì 20 aprile presso il Pisa Tower Plaza.

“Saranno otto i premi conferiti ad altrettante imprenditrici e donne che si sono distinte nei rispettivi settori e ambiti professionali, oltre ad uno speciale Premio Donna Impresa alla Carriera” – così presenta l’evento nel corso di una affollata conferenza stampa la presidente del Terziario Donna Valeria Di Bartolomeo: “Indipendenza economica e violenza sulle donne sono temi strettamente collegati che affronteremo grazie alla presenza di relatori eccellenti e qualificati, intervallati dalle premiazioni delle imprenditrici prescelte”.

La manifestazione inizierà alle ore 17 con i saluti della presidente di ConfcommercioPisa Federica Grassini, a seguire la relazione introduttiva di Valeria Di Bartolomeo presidente Terziario Donna ConfcommercioPisa, e gli interventi del Direttore Generale della Camera di Commercio di Pisa Cristina Martelli, della Responsabile del Servizio Marketing del Centro Direzionale per l’impiego di Pisa Sara Frediani, dell’Avvocato Cristina Agonigi, del Prefetto di Pisa Angela Pagliuca, dell’imprenditrice Laura Allegrini. Conclusioni a cura dell’assessore al sociale del comune di Pisa Sandra Capuzzi. Modera il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli.

“Indipendenza economica per la donna vuol dire indipendenza” – ha dichiarato la presidente di ConfcommercioPisa Federica Grassini: “il cammino da fare per raggiungere una autentica parità basata sul merito è ancora lunghissimo. La speranza è quella di arrivare al giorno in cui non ci sarà più bisogno di un premio riservato alle donne, ma un premio all’impresa tout court. Le donne sono quelle che hanno saputo meglio resistere alla crisi, e le imprese femminili associate a ConfcommercioPisa rappresentano ben il 33% del totale, un dato che ci rende particolarmente orgogliosi”.

“Il tema è trasversale e di stringente attualità, l’invito a partecipare al Premio è rivolto a tutti, e non solo alle donne” – ha concluso il direttore Federico Pieragnoli.

Nel corso della conferenza stampa interessanti sono risultate le testimonianze delle imprenditrici del Terziario Donna di Confcommercio Beatrice Dolcetti, Daniela Petrini, Stefania Zucchelli, Laura Allegrini, Chiara Voliani, Annalisa Toni, Chiara Agonigi.

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.