Venerdì 8 novembre 2019 Pisa Book Festival celebrerà il sessantesimo anniversario di Elea 9003, il primo computer italiano nato a Pisa e progettato dal Laboratorio di Ricerche Elettroniche Olivetti diretto da Mario Tchou, ingegnere italiano di origine cinese.

L’appuntamento è alle ore 18 presso il Palazzo dei Congressi in Arena Pacinotti dove verrà ripercorsa la straordinaria storia del genio informatico Mario Thou attraverso la proiezione di un’animazione prodotta da Ciaj Rocchi e Matteo Demonte autori anche di una graphic novel sul tema, pubblicata sulle pagine del supplemento del Corriere “La Lettura”. All’evento, condotto da Marco Avvenuti (Università di Pisa), oltre agli autori Ciaj Rocchi e Matteo Demonte, saranno presenti alcuni dei protagonisti di quella rivoluzione tecnologica, tra cui Franco Filippazzi, a cui si deve il primo brevetto del laboratorio OlivettiRenato Betti (politecnico di Milano) e Fabio Capocaccia (Università di Genova).

Ciaj Rocchi e Matteo Demonte sono videomaker e autori di fumetti. Per BeccoGiallo Editore hanno pubblicato le graphic novel “Primavere e Autunni” e “Chinamen, un secolo di cinesi a Milano”. Nel 2005 hanno fondato la GKL Film, collettivo indipendete di registi, attori e tecnici. Dal 2015 sono illustratori per “La Lettura”.

Commenti

Condividi