Giunge alla sua 16° edizione, la settima sul litorale, il Premio Le Baleari – Il Guerriero Pisano, che viene assegnato a cittadini pisani di nascita o di adozione e ad enti, cooperative e società locali che si sono distinti per la loro opera nel campo delle arti, mestieri, scienza, tecnica, cultura, economia e sociale.

Il premio è organizzato dalla omonima associazione culturale presieduta da Alessandro Cesarotti e prende il titolo da una delle più grandi imprese militari compiute dalla Repubblica di Pisa, la conquista delle Isole Baleari ai Saraceni, avvenuta nel XII secolo.

I sei premiati di quest’anno sono: i Vigili del Fuoco di Pisa, il Presidente della Fondazione Teatro di Pisa Giuseppe Toscano, l’Assessore comunale ai Lavori Pubblici Andrea Serfogli, il Presidente della Lega Navale Pisana Enzo Meucci, lo scrittore e cultore di storia pisana Mario Chiaverini, e il dirigente del Comune di Pisa Michele Aiello.

Giunge inoltre alla 6° edizione il Premio speciale del Sindaco di Pisa: Filippeschi, a suo insindacabile giudizio, ha deciso di assegnare i premi a due associazioni sportive, la Turris pallavolo maschile Pisa, fondata 70 anni fa, che gioca in serie B, e il CUS Pisa femminile di hockey su prato.

Particolari riconoscimenti quest’anno verranno dati alla Parte di Tramontana, vincitrice del Gioco del Ponte edizione 2017, alla Associazione Cento, che si occupa di conservare e valorizzare il patrimonio storico del Pisa Calcio e che mira inoltre a creare un museo del Pisa, e al pilota e velista pisano Roberto Lacorte. Un quarto riconoscimento è a sorpresa, sarà annunciato al momento della premiazione e nemmeno il premiato ne è a conoscenza. 

La manifestazione avrà luogo venerdì 28 luglio a Marina di Pisa in Piazza delle Baleari con questo programma:

21:00 premiazioni

22.30 la rievocazione storica dell’impresa delle Baleari

23.30 i giochi pirotecnici concluderanno la manifestazione.

Nella foto Rino Gattuso premiato con il Guerriero Pisano nel 2016

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.