Ambiente

Agli Arsenali gli oscar dell’agricoltura

Oscar Green è il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa arrivato all’undicesima edizione che punta a valorizzare il lavoro di tanti giovani che hanno...

Al Bagno degli Americani un’estate in stile libero

Dopo una prima estate "di rincorsa" dovuta a una presa in gestione a ridosso della stagione, le due associazioni,  Cineclub Arsenale e The Thing, che...

L’associazione Ortipisani comunica nuovi terreni a disposizione dei cittadini

L’associazione Ortipisani annuncia l’apertura di 25 nuovi orti  sociali a disposizione di soci e volontari. I nuovi orti si trovano in via di Parigi,  nel quartiere delle Piagge, e sono stati messi a disposizione sul terreno di  proprietà di un privato, il sig. Cirano Testai.  Testai, 81 anni compiuti da poco, è nato in campagna e ora è residente fuori Pisa.  Si è rivolto ad all'associazione Ortipisani dopo aver visto i risultati ottenuti con  gli orti sociali di San Giuliano (a Pappiana e Molina di Quosa) aperti lo scorso  anno. Ha contattato Giuliano Meini, presidente di Ortipisani, per offrire il suo  pezzo di terra – 900 mq in tutto ­ alla collettività. «Avevo questo terreno e ho  pensato come utilizzarlo a fini sociali - racconta - dopo una ricerca ho trovato  Ortipisani e ho deciso di contattarli. Vedere la terra abbandonata mi dà una  grande tristezza, per questo la cedo volentieri all’utilizzo di persone giovani e  appassionate. Abito a Ghezzano – aggiunge – e ho già un piccolo orto, per cui ho  pensato fosse giusto lasciare questo pezzo di terra a chi può occuparsene. Sono  convinto che siano persone con forti principi sociali e che credono nel valore  collettivo dell’agricoltura, un elemento che considero estremamente utile in  questi tempi». Dopo qualche mese per la preparazione del terreno e la logistica per l’acqua, ora  gli orti sono pronti per partire. Ogni lotto avrà a disposizione 200 litri di acqua  alla settimana; i lotti sono dai 30mq ai 50mq l’uno e sono stati assegnati a circa  20 ortisti titolari. Alcuni appezzamenti vengono coltivati insieme ad amici e  familiari, portando il numero delle persone coinvolte a circa 50. «In pochi giorni ho avuto più di 50 richieste – spiega Meini – e non è stato  quindi difficile assegnare i pezzi di terra disponibili. La domanda di orti sociali  c’è ed è in crescita. A differenza di quanto comunemente si pensa, sono  soprattutto i giovani dai 20 ai 40 anni che hanno affollato la lista d'attesa».   Le oltre 50 richieste in poco tempo significano due cose: in primo luogo che c’è ...

Domenica a pedali per grandi e piccini con Bimbinbici

Bimbinbici raggiunge la maggiore età e per il 18° anno consecutivo torna ad annimare le strade cittadine. Domenica 14 maggio, infatti, in piazza XX...

“Liberi di Volare” per la Festa Nazionale delle Oasi Lipu

In occasione della Festa Nazionale delle Oasi LIPU, domenica 23 Aprile, l'Oasi di Massaciuccoli in collaborazione con l'Ente Parco Migliarino-S.Rossore-Massaciuccoli organizza la XXII edizione di...

Festa di Primavera al circolo Il Fortino di Marina

Il Fortino è un circolo Arci nel centro di Marina, proprio nei pressi del Fortino dei Lorena che sorgeva lì un tempo. Forte del...

109 candeline per la Agrifiera di Pontasserchio

Ebbene sì! La grande fiera della Toscana dedicata all’agricoltura, all’ambiente e al territorio giunge alla sua 109esima edizione, ed è stata presentata nello splendido...

E’ primavera: sboccia Pisa in fiore

Un fine settimana dedicato al verde e alla primavera quello che vestirà a festa la città di Pisa da venerdì 7 a domenica 9 aprile. Giunta...

Giornate Fai anche a Pisa: apertura serale del Camposanto

Le Giornate Fai di primavera compiono 25 anni e festeggiano con l'apertura straordinaria, il 25 e il 26 marzo. Ben 1000 siti in 400 località...

Impara a riconoscere i tempi degli uccelli con l’Oasi Lipu. Escursioni...

Con l’arrivo della stagione primaverile ha inizio la nuova serie di eventi dedicati al Birdwatching, organizzati dall’Oasi LIPU Massaciuccoli in collaborazione con l’Ente Parco...
- Pubblicità -