Un pomeriggio estremamente caldo quello di ieri per il Pisa che, ormai chiuso per Soddimo e Vido, ha visto l’inaspettato accrescere dell’interesse della Salernitana per Aya, che ha spinto sempre di più per acquistare il giocatore e portarlo in Campania. Dopo le 20 la trattativa è entrata nel vivo, tanto da dirsi praticamente un affare in dirittura d’arrivo. Ora i nerazzurri dovranno per forza di cose pensare a rinforzare ancora di più il reparto arretrato.

AYA – Una scelta anche di natura personale e familiare, quella di accettare la proposta della Salernitana da parte del giocatore, che trovato un accordo di massima con il centrale difensivo, ha convinto anche la società a lasciarlo partire. Giovedì c’era stata una dichiarazione di intenti da parte del DS della Salernitana Fabiani, che aveva rivelato all’emittente SeiTv: “Ramzi Aya? Lo stiamo seguendo con interesse, ma oggi per chiudere una trattativa non bisogna essere in tre ma in sei e tutte le componenti devono viaggiare nella stessa direzione. Vedremo cosa succederà in futuro”. Inizialmente non era seguita nessuna proposta, ma poi tutto è cambiato nel pomeriggio di ieri. I primi a riferirlo sono i colleghi del de “Il giornale di Salerno“, seguiti a ruota da Gian Luca Di Marzio. Come riferito infatti  “il club toscano saluta Ramzi Aya, difensore classe ’90. Il centrale, ex Catania, infatti si trasferisce alla Salernitana a titolo definitivo. Il Pisa lo prese a zero l’estate scorsa ed ora – dopo 18 presenze e 1 gol in B con la squadra di D’Angelo – è pronto a iniziare una nuova avventura in Campania.” Ulteriori indiscrezioni riferiscono di un contratto pronto fino al 2022 per il giocatore. Per il Pisa mai come adesso il casting per la difesa è aperto. Sul taccuino del Pisa erano rimasti in stand by Ceccherini e Andreolli, ma potrebbero tornare prepotentemente di attualità insieme ad almeno altri due giocatori al momento top secret. Sebbene Aya fosse squalificato assieme a Masucci per il prossimo impegno del Pisa con il Benevento, adesso è troppo importante chiudere il prima possibile per un difensore centrale esperto, anzi due, anche fisicamente già pronti. Si attendono in questo senso le contromosse di Gemmi, che potrebbe avere già pronte delle alternative.

ALTRI IN USCITA – Intanto in uscita Il Pisa continua a cercare una casa per Di Quinzio e Izzillo. Il primo sembra orientato ormai verso l’Alessandria, mentre il secondo dovrà scegliere tra l’Olbia e la Sambenedettese, che ha proposto in cambio Andrea Gemignani, come riportano i colleghi di Tuttopisa.

In aggiornamento

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018