Importante intervista a firma Gabriele Masiero al vicepresidente del Pisa Calissi sul quotidiano La Nazione in edicola questa mattina. Bocciata su tutta la linea la conduzione tecnica della stagione. Il vicepresidente rivela: “ho predicato invano l’acquisto di un attaccante. Non è voluto venire nessuno”

Il vicepresidente del Pisa esordisce così : “Serviva un centravanti dalle alte capacità realizzative. Ho predicato invano l’acquisto di un attaccante di questo tipo già da giugno e poi anche a dicembre in vista del mercato invernale. Serviva un realizzatore che risolvesse le partite. Lo avevamo deciso anche nelle riunioni del consiglio di amministrazione un acquisto del genere. Ma non è voluto venire nessuno. “ Calissi prosegue parlando del tecnico:” il primo allenatore, Gautieri è stata una delusione grossissima. Poi abbiamo dato la squadra a Pazienza [… ] abbiamo sbagliato un’altra volta.” Interrogato sul fatto che potesse essere o meno un fallimento tecnico quello di Ferrara e Giovanni Corrado, il vicepresidente ha detto “penso che per loro parlino i risultati, non c’è altro da aggiungere”. Inoltre breve riflessione sulla squadra: “alla prova dei fatti non si è dimostrata all’altezza.” infine citiamo un ultimo stralcio riguardo lo stadio : “Giuseppe Corrado è sempre stato molto ottimista sui tempi, io francamente molto meno. […] c’è bisogno di approvare una variante urbanistica. Io credo sia ragionevole pensare che potremo iniziare la riqualificazione nel 2020”. L’intervista completa è in edicola nell’edizione di questa mattina del quotidiano.

Commenti

Condividi