Riceviamo e pubblichiamo: “In merito alla capienza della Curva Nord e alle richieste di “deroga” da valutare gara per gara, ci siamo già espressi nelle scorse stagioni e confermiamo la nostra posizione. Non è questione di serie B, o Lega Pro: il problema si è presentato e sarà presente  in ogni gara casalinga del Pisa S.C., non solo nei derby o in partite di cartello. I posti sono insufficienti rispetto alla richiesta ordinaria, non straordinaria. Ed è sotto gli occhi di tutti che il settore sia tutt’altro che “pieno”, a dispetto del presunto sold out. Chiediamo quindi, con forza, più biglietti in Curva, un aumento di capienza stabile, da quantificare, ma che sia un minimo rispondente alla passione del pubblico pisano e soprattutto dei ragazzi più giovani che per ragioni economiche non possono permettersi l’abbonamento, così come dei lavoratori del week-end o di altri soggetti che con l’attuale sistema rischiano di essere sistematicamente esclusi tutto l’anno. Chiediamo uno sforzo e una presa di coscienza da parte di tutte le forze in campo. deroghe straordinarie a parte.”

I gruppi organizzati della Curva Nord Maurizio Alberti

Commenti

Condividi