Alla vigilia dell’ultima partita della stagione regolare, la trasferta di Frosinone, crocevia per i playoff, il tecnico Luca D’Angelo ha parlato in conferenza stampa rispondendo alle domande dei giornalisti. L’allenatore del Pisa ha convocato tutti gli effettivi a disposizione, ad eccezione di Gori e Belli, infortunati. I tifosi intanto hanno caricato la squadra con due striscioni all’Arena.

Lo striscione dei tifosi alla squadra

Queste le parole del tecnico nerazzurro: “Abbiamo vissuto una settimana intensa, come lo sono state tutte queste ultime ma abbiamo lavorato con voglia e determinazione. Sappiamo che dobbiamo affrontare una sorta di spareggio e servirà una grande partita per raggiungere l’obiettivo“. Riguardo alla situazione della squadra: “Per fortuna, a parte Gori e Belli, sono tutti a disposizione perché c’è bisogno di ogni forza disponibile in questo momento“. Anche stamani la sorpresa dei tifosi nerazzurri con uno striscione di incitamento apparso in tribuna al momento della rifinitura: “I nostri tifosi ci emozionano ogni giorno e ci dimostrano sempre il loro affetto e la loro passione. Si è creato un bel connubio tra loro e la squadra e soprattutto hanno capito che questa squadra non fa mai mancare l’impegno e la voglia, indipendentemente dal risultato finale che dipende da tanti fattori“.

Il saluto a Gori

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018