Tra Primavera, Under 17, 16 e 15, ecco come hanno iniziato le formazioni nerazzurre impegnate nei rispettivi campionati nazionali.

Il settore giovanile del Pisa è entrato in una nuova dimensione, confrontandosi con realtà di livello nazionale. Vista anche la grande concorrenza in Toscana da parte di molti settori giovanili, Empoli e Fiorentina su tutti, a Pisa si è puntato molto all’acquisto o al prestito con diritto di riscatto di numerosi ragazzi provenienti dai migliori vivai dilettantistici o che hanno partecipato come selezione regionale al Torneo delle Regioni.

PRIMAVERA – Affidato alle esperte mani di Francesco Baiano, la formazione di punta del Pisa disputa il campionato Primavera 2. Dopo un inizio traumatico con una brutta sconfitta e un infortunio che non ci voleva, quello del baby talento Giani, l’anno scorso al Sassuolo, i nerazzurri si sono riscattati, ma poi hanno subito altre due sconfitte. Tra i migliori di inizio stagione Buffa, capace di segnare 3 gol in 4 partite, ma anche il portiere Balli, figlio d’arte che, chiamato in causa, ha anche parato un calcio di rigore. Il prossimo incontro della Primavera, dopo la pausa, sarà il 19 ottobre contro il Livorno, in un derby di stagione che promette scintille.

UNDER 17 – Arrivano da una vittoria rocambolesca contro il Sassuolo allenato dall’ex giocatore della nazionale e campione del mondo Simone Barone. Si trovano nel girone, così come under 16 e 15 anche squadre difficili da digerire come Juventus, Fiorentina ed Empoli. Tra i giocatori che si sono messi più in evidenza c’è senza dubbio Enrico Sibilio, autore di due reti, ma anche Tommaso Fischer, entrambi aggregati sovente alla Primavera, mentre il secondo anche alla prima squadra. L’allenatore è Luca Guerri.

UNDER 16 – E’ la naturale prosecuzione della under 15 dello scorso anno, unica tra le formazioni del settore giovanile a giocare una fase finale nazionale nella passata stagione. Il tecnico Andrea Lisuzzo ha puntato sul confermare i migliori talenti del gruppo, attingendo anche dai vivai delle migliori squadre dilettantistiche della Toscana. Con il Livorno hanno già giocato, pareggiando 1-1 in terra labronica, mentre la vittoria più importante è stata quella contro l’Empoli. Tra i talenti in luce in queste prime giornate, oltre ai vari Stigliano e Matteoli, c’è anche il giovane Poerio, autore di due gol nelle ultime due partite.

UNDER 15 – E’ forse la squadra che ha avuto l’inizio più difficile. trovandosi all’ultimo posto della classifica con un punto in cinque gare. Eppure c’è stata anche molta sfortuna per i ragazzi allenati da Marco Giunta, che vogliono puntare al riscatto. Davanti c’è anche Filippo Fischer, fratello di Tommaso, altro calciatore della famiglia. La prossima occasione di tornare a far punti sarà contro il Genoa in trasferta.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018