In un lungo post su instagram Francesco Belli dice addio alla Virtus Entella, squadra in cui ha trascorso le ultime 5 stagioni. Nei prossimi giorni è attesa l’ufficialità dell’accordo col Pisa, con cui è previsto un contratto triennale.

Francesco Belli ha scelto Pisa. Da settimane non si fa che parlare del suo arrivo a Pisa e, dopo le indiscrezioni raccolte da Sky e Gianluca Di Marzio, ormai manca solo l’ufficialità per l’arrivo in nerazzurro del calciatore. Nel frattempo Belli si è congedato dalla Virtus Entella. Queste le sue parole di commiato a ex compagni e tifosi direttamente affidate ai social network: “Dopo 5 bellissimi anni finisce qua la mia avventura a Chiavari. Ci sarebbero veramente tantissime cose da dire e altrettanti momenti belli da ricordare, ma mi limiterò a ringraziare tutte le persone che hanno fatto parte di questo mio bellissimo percorso. Ho conosciuto persone eccezionali sia fuori che all’interno del “mondo” calcistico, a partire dai miei compagni, ragazzi veramente eccezionali che meritano solo il meglio, fino ad arrivare a tutte le persone che stanno dietro le quinte e che svolgono un lavoro altrettanto importante. Penso a Sergio (il Vecchio ❤), Michele (bomber Benati), Tiziano, Ornella e Elena, che hanno dovuto sopportarmi fino a tardi negli spogliatoi; ad Andrea Mei che veniva negli spogliatoi solo per mangiare o per “cazzottarmi”; a Stefano (la Svizzera), Emanuele (anni 90) e Saverio (Mr Carciofo) che hanno dovuto massaggiarmi e coccolarmi più di una volta; a Ricky (🏃🏻‍♂️) e Roby (😎) che hanno dovuto sopportare le mie lamentale e ad Andrea che ci ha “accompagnato” per migliaia di chilometri durante le trasferte. Un grazie di cuore va a Marco, Claudia e Niccolò, senza dimenticare Ervis, Barbara e Manu, che mi hanno accolto come un figlio e fatto sentire sempre a casa. Un ringraziamento speciale a Roby Sira (solo per numeri 1 😜). Vorrei ringraziare tutti gli staff tecnici che si sono alternati in questi anni, Matteo Gerboni, Delio (👍🏻) , Marco Bianchi, Loris Bolzoni e Ago, tutta la società @virtusentella e il Presidente Gozzi per la possibilità che mi hanno dato e la fiducia che mi hanno dimostrato in questi 5 anni. Un saluto caloroso a tutti i tifosi che in questi anni ci hanno seguito in giro per l’Italia.
Un abbraccio a tutti voi,
Francesco”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Dopo 5 bellissimi anni finisce qua la mia avventura a Chiavari. Ci sarebbero veramente tantissime cose da dire e altrettanti momenti belli da ricordare, ma mi limiterò a ringraziare tutte le persone che hanno fatto parte di questo mio bellissimo percorso. Ho conosciuto persone eccezionali sia fuori che all’interno del “mondo” calcistico, a partire dai miei compagni, ragazzi veramente eccezionali che meritano solo il meglio, fino ad arrivare a tutte le persone che stanno dietro le quinte e che svolgono un lavoro altrettanto importante. Penso a Sergio (il Vecchio ❤), Michele (bomber Benati), Tiziano, Ornella e Elena, che hanno dovuto sopportarmi fino a tardi negli spogliatoi; ad Andrea Mei che veniva negli spogliatoi solo per mangiare o per “cazzottarmi”; a Stefano (la Svizzera), Emanuele (anni 90) e Saverio (Mr Carciofo) che hanno dovuto massaggiarmi e coccolarmi più di una volta; a Ricky (🏃🏻‍♂️) e Roby (😎) che hanno dovuto sopportare le mie lamentale e ad Andrea che ci ha “accompagnato” per migliaia di chilometri durante le trasferte. Un grazie di cuore va a Marco, Claudia e Niccolò, senza dimenticare Ervis, Barbara e Manu, che mi hanno accolto come un figlio e fatto sentire sempre a casa. Un ringraziamento speciale a Roby Sira (solo per numeri 1 😜). Vorrei ringraziare tutti gli staff tecnici che si sono alternati in questi anni, Matteo Gerboni, Delio (👍🏻) , Marco Bianchi, Loris Bolzoni e Ago, tutta la società @virtusentella e il Presidente Gozzi per la possibilità che mi hanno dato e la fiducia che mi hanno dimostrato in questi 5 anni. Un saluto caloroso a tutti i tifosi che in questi anni ci hanno seguito in giro per l’Italia. Un abbraccio a tutti voi, Francesco

Un post condiviso da Francesco Belli (@francebelli16) in data:

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018