I campionati giovanili sono al giro di boa e in questo weekend di gare giocherà solo la Berretti prima dello stop e del ritorno in campo a gennaio. Per il settore giovanile neroazzurro è tempo non solo per i primi bilanci, ma anche per analizzare qualche prospetto interessante sui cui investire nel futuro.

Da alcuni mesi il settore giovanile è tornato ad essere gestito da Umberto Aringhieri, dopo l’esperienza ai tempi di Battini. Aringhieri ha riorganizzato il settore partendo anche e soprattutto dai più piccoli, ma sono molti i talenti delle formazioni più grandi. Ci concentreremo soprattutto sui giocatori della Berretti, dell’under 17 e under 15, giovani talenti che stanno iniziando a sbocciare e a mostrare personalità. Ecco i nostri profili preferiti.

TOMMASO LIBERATI (BERRETTI) – Già considerato giovane per la formazione Berretti e classe 2002 in squadra con altri giocatori del 2001, ha esordito in prima squadra in Coppa Italia di Serie C contro l’Arzachena sotto lo sguardo attento di D’Angelo. Terzino sinistro nella Berretti di Alessandro Birindelli, è stato impiegato come centrale di sinistra in prima squadra in coppa. Tanta forza, buona tecnica, è attualmente il giocatore che con più continuità è stato aggregato alla prima squadra.

I ragazzi di Birindelli

LORENZO MASETTI (BERRETTI) – Classe 2001, è un difensore centrale elegante a guida della difesa della formazione Berretti. Con lui la retroguardia neroazzurra è in buone mani, sempre presente negli schemi tattici della formazione di Birindelli.

ROCCO DI BENEDETTO (BERRETTI) – Il capitano della squadra Berretti è un centrocampista centrale, classe 2001, ma anche il rigorista ufficiale della squadra. Fino a questo momento è il capocannoniere della squadra, avendo segnato 5 gol di cui 3 su rigori. Discreta tecnica, è il classico soldato che non si risparmia mai.

Alessandro Matteoli, l’anno scorso premiato come miglior calciatore al Trofeo Martinelli

ALESSANDRO MATTEOLI (UNDER 15) – Facciamo un salto alla formazione under 15 di Andrea Lisuzzo e troviamo forse quello che potrebbe essere il maggiore talento del settore giovanile del Pisa. Classe 2004, fino adesso ha segnato 9 gol in 10 partite, giocando in ogni ruolo offensivo: da punta, da ala sinistra, di supporto agli altri compagni. Matteoli è già muscolarmente pronto ed è un attaccante completo che gli spettatori, ma anche gli addetti ai lavori definiscono come un vero “animale”. Istinto, tecnica, forza e agonismo, fino adesso sta impressionando. Se Lisuzzo saprà gestirlo al meglio, ne vedremo delle belle.

BRANDO DI PIETRO (UNDER 15) – Tra i giovani interessanti della squadra di Lisuzzo c’è anche un portiere, Brando Di Pietro (2004), dotato di una buona tecnica, agile e scattante tra i pali, resosi protagonista di qualche brillante intervento durante questa parte di stagione anche negli 1vs1 contro gli attaccanti avversari.

L’under 17 di Paffi

ENRICO SIBILIO (UNDER 17) –
Trequartista, classe 2003, in forze all’under 17 di Gabriele Paffi, è un giocatore estroso forte fisicamente, dotato di grandi possibilità atletiche, secondo alcuni forse il giocatore più forte dell’intero campionato di categoria, anche se più piccolo di un anno. Fa dell’1vs1 il suo punto di forza, saltando quasi costantemente l’avversario portandosi in superiorità numerica. Deve lavorare sulla continuità, ma è giovane e migliora costantemente.

LORENZO FAGNI (UNDER 17) – L’ultimo talento che analizziamo è Fagni, dell’under 17 di Paffi. Attaccante molto veloce che riesce ad attaccare la profondità in maniera positiva, ha iniziato la stagione molto bene tanto da meritarsi due convocazioni nella nazionale di categoria. Poi ha attraversato un momento di empasse e si è sbloccato nuovamente con la doppietta nella ultima partita contro la Pistoiese. Avrebbe bisogno di un partner d’attacco all’altezza che possa aiutarlo a migliorarsi ulteriormente.

La formazione dei Pulcini 2009 del Pisa

I PULCINI DEL 2009 – Una menzione d’onore va a tutta la squadra dei Pulcini 2009 allenata da Alessandro Consani. Campioni d’inverno del campionato provinciale, hanno vinto tutte le partite a disposizione di questo 2018 e sono già proiettati verso i prossimi impegni che si terranno ad anno nuovo, tra campionato e tornei giovanili. Ecco i ragazzi di Consani: Giacomo Bardi, Lorenzo Batini, Tommaso Conflitto, Emanuele De Vita, Luca Degl’Innocenti, Pietro Gneri, Iacopo Guidotti, Matteo Masoni, Mattia Paffi, Lorenzo Rocca, Francesco Rossi, Andrea Soldani.

 

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018