Il presidente del Pisa Corrado è tra gli eletti del consiglio direttivo della Lega B. La società nerazzurra così mette piede ufficialmente “nel Palazzo”. Da anni infatti mancava una figura di riferimento della società nerazzurra nelle alte sfere del calcio italiano.

Nella foto Corrado con Balata e Vigorito

ELEZIONE – La Lega Serie B riparte e completa la governance. Dopo le quattro dimissioni dal Consiglio direttivo negli ultimi mesi, l’assemblea del campionato cadetto ha infatti eletto i nuovi consiglieri: si tratta di Oreste Vigorito (presidente del Benevento) e Giuseppe Corrado (presidente del Pisa) tra i consiglieri interni e l’avvocato Mauro Pizzigati e l’ex atleta ora manager Carlo Grippo tra i consiglieri indipendenti. I quattro nuovi volti vanno a completare la governance formata dal presidente di Lega Mauro Balata, dal vicepresidente Marco Mezzaromma e dai consiglieri Daniele Sebastiani (presidente del Pescara), Massimiliano Santopadre (presidente del Perugia) e Paolo Rossi (presidente della Cremonese). “È un onore accogliere due presidenti così rappresentativi nel consiglio, sono certo ci daranno un grande impulso – ha commentato Balata al termine dell’assemblea -. La Lega è forte, unita e serena, abbiamo obiettivi importanti che ora possiamo raggiungere come il rafforzamento del brand a livello internazionale. L’attenzione è alta anche sul tema della ripartizione delle risorse, vorremmo far capire quanto sia importante la Serie B per il calcio italiano”. “Mi auguro che su questo clima di ritrovata concordia si possa fare un ottimo lavoro con il coordinamento del presidente Balata – le parole di Vigorito -. Balata non è mai stato in discussione nè come presidente nè come professionista”. “L’obiettivo è far sì che qualcuno alla domenica preferisca vedere Benevento-Frosinone rispetto a Juventus-Verona, è la nostra sfida”, ha aggiunto Corrado. Rimandato invece al prossimo Consiglio direttivo del 20 settembre il tema Var, mentre l’assemblea ha confermato il progetto per il concorso relativo al “Miglior Terreno di gioco” del campionato.

CORRADO – “Vogliamo unità d’intenti e positività, quella che si è vista oggi in Assemblea – ha aggiunto il Presidente Giuseppe Corrado -. Una Lega è forte se ha un prodotto forte: quest’anno sembra di vedere uno dei migliori campionati di B degli ultimi anni. Quello che possiamo fare è aggiungere ulteriore valore”.

VAR – Il Consiglio direttivo si riunirà il 20 settembre per programmare le azioni future della Lega B e pianificare le priorità da mettere al centro delle politiche del futuro prossimo. Sempre al prossimo Consiglio direttivo sono stati rimandati alcuni punti all’Ordine del giorno di oggi quale il progetto VAR per la stagione sportiva 2019/2020.

Fonte: Ansa

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018