Il progetto “Insieme per Christian” è ormai diventato di respiro internazionale, coinvolgendo oltre 600 calciatori, ex calciatori, addetti ai lavori del mondo dello sport e dello spettacolo. L’obiettivo? “Vogliamo realizzare una delle iniziative benefiche più grandi d’Europa per aiutare il piccolo Christian e la ricerca alla malattia rara CDKL5” rivelano Giacomo Di Sacco e Fabio Grasci Puccini, i due angeli custodi e promotori del progetto.

MISSIONE INTERNAZIONALE – Solamente un mese fa l’avevamo definita “una missione internazionale (quasi) impossibile“. Ecco che oggi torniamo a parlare del progetto “Insieme per Christian”, con i due ideatori del progetto Giacomo Di Sacco e Fabio Grasci Puccini in grado di coinvolgere oltre 600 calciatori, ex calciatori e addetti ai lavori del mondo dello sport e dello spettacolo. Manca praticamente solo la ciliegina sulla torta, su cui vige al momento il più stretto riserbo, poi l’opera sarà completa. Intanto è possibile seguire tutti gli aggiornamenti sulla pagina ufficiale del progetto: Insieme per Christian

COMMENTO – L’obiettivo primario però ce lo rivelano direttamente i due promotori del progetto, Giacomo Di Sacco e Fabio Grasci Puccini: “Vogliamo realizzare una delle iniziative benefiche più grande d’Europa a livello di contatti, video e foto, perché la gente si avvicini e il progetto possa avere più visibilità possibile. Vogliamo aiutare il piccolo Christan, la famiglia Picarella e la ricerca alla malattia rara CDKL5”. Come sempre la volontà è naturalmente quella di sensibilizzare l’opinione pubblica alla CDKL5, la grave malattia di cui soffre il piccolo Christian Picarella che da anni ormai combatte con tutte le sue forze e con quelle dei suoi angeli custodi e di chi puntualmente aiuta la famiglia per dare sollievo e cure a questo giovane guerriero.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018