I neroazzurri impattano sullo 0-0 contro la Giana Erminio all’Arena. Dopo un primo tempo in cui il Pisa gioca meglio e va vicino al gol, nella ripresa la squadra di Albè imbriglia i ragazzi di Pazienza in 10 contro 11. Il giocatore della Giana Erminio Pinto infatti, dopo aver colpito un palo nel primo tempo, si fa espellere per doppia ammonizione. Ennesimo pareggio per i neroazzurri.

I neroazzurri tornano all’Arena Garibaldi dopo il rocambolesco successo di giovedì fuori casa contro la Carrarese. La squadra di Pazienza vuole tornare alla vittoria dopo i due pareggi consecutivi casalinghi contro Gavorrano e Pistoiese, ma invece trova un altro pareggio. Mister Pazienza decide di lasciare in panchina Negro, Filippini, Birindelli e Gucher per permettere loro di rifiatare. Si rivedono così dal primo minuto Maltese, Zammarini e Giannone. Ottimo primo tempo per la squadra di Pazienza che va vicina al gol in diverse occasioni con Masucci. Sul finale della prima frazione Pinto colpisce un palo, ma il risultato resta inchiodato sullo 0-0. Nella ripresa la squadra di Albè blocca il Pisa dopo l’espulsione di Pinto per doppia ammonizione. Il Pisa in superiorità numerica non riesce a fare i tre punti. La striscia positiva si allunga, ma sono due punti persi. Poco cinica sotto porta la squadra di Pazienza oggi in campo.

PRIMO TEMPO – Diversamente dalle ultime uscite, il Pisa approccia alla partita in maniera molto aggressiva con un ottimo possesso palla e un pressing alto sui portatori avversari. La prima occasione è per i neroazzurri con un tiro di Giannone al 7′ di poco a lato. Al 12′ Mannini mette in mezzo, il pallone viene prolungato per Masucci, ma l’attaccante del Pisa non trova la porta da pochi passi mettendo fuori una occasione nitidissima. Al 14′ azione travolgente di Eusepi che dribbla tutta la difesa avversaria e mette in mezzo da posizione defilata, ma anche stavolta Masucci arriva in ritardo all’appuntamento col pallone da pochi passi. Al 25′ ottima azione sull’asse Eusepi-Giannone-Masucci con quest’ultimo al tentativo in rovesciata neutralizzato da Taliento dopo un ottimo assist di Giannone. La difesa neroazzurra vede un ottimo Lisuzzo leader a contenere le sortite ospiti di Gullit e Bruno. Al 27′ ottima azione del Pisa con Mannini al colpo di testa dopo un cross di Zammarini sporcato dalla retroguardia della Giana Erminio. Al 37′ clamorosa azione per gli ospiti con Pinto che colpisce il palo interno e la palla attraversa tutta l’area piccola prima di uscire. Nel finale si riprendere la squadra di Albè che costringe il Pisa alla ripartenza in contropiede. Così finisce il primo tempo.

SECONDO TEMPO – All’ingresso dagli spogliatoi Filippini rileva Mannini, forse affaticato dai numerosi impegni delle ultime uscite. Al 51′ la formazione di Gorgonzola si affaccia in area pisana con un tiro di Chiarello, ma Petkovic fa suo il pallone in due tempi. Poco dopo De Vitis viene rilevato da Gucher dopo essersi sentito tirare, probabile infortunio muscolare per lui. Per i neroazzurri dentro anche Negro al posto dell’ottimo Giannone. Pazienza continua a rivoluzionare la squadra sostituendo Ingrosso con Birindelli al 58′. Poco dopo un cross di Maltese si tramuta in un’occasione pericolosa con Taliento costretto a mettere in angolo. Al 61′ Negro calcia al volo dopo un traversone basso di Birindelli, ma la palla si impenna. Marotta prova a recuperare palla sulla trequarti di campo neroazzurra sul capovolgimento di fronte, calciando di controbalzo fuori. Al 64′ resta in dieci la Giana Erminio in seguito alla doppia ammonizione di Pinto. Poco dopo Iovine prova la conclusione dai 30 metri, ma il pallone termina ampiamente a lato. All’81’ dopo che la squadra allenata da Albè ha tenuto in dieci il pallino del gioco, Iovine calcia di prima da fuori, ma la palla termina ancora alta. Pazienza inserisce nel finale Peralta aumentando le frecce al proprio arco per cercare la vittoria. Al 90′ su un cross proprio di Peralta, Masucci non trova la porta su un ottimo colpo di testa. Il risultato non si sblocca nonostante nel finale il Pisa costringa gli avversari nella propria metà campo.

TABELLINO PISA – GIANA ERMINIO 0-0
Pisa: Petkovic; Ingrosso (58′ Birindelli), Lisuzzo, Carillo; Zammarini, De Vitis (54′ Gucher), Maltese, Mannini (46′ Filippini); Giannone (54′ Negro), Masucci, Eusepi. All. Pazienza
Giana Erminio: Taliento; Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio (87′ Concina); Chiarello (87′ Seck), Iovine, Marotta, Pinto; Bruno (67′ Degeri), Gullit (60′ Perna). All. Albè
Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara
Ammoniti: Pinto, Birindelli
Espulso: Pinto per doppia ammonizione.
Note: Abbonati 4292, paganti 1887 per un totale di 6179 spettatori e un incasso di euro 55170,63. Recupero 1′ pt, 4′ st

Commenti

Condividi

Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume “Cento Pisa” per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell’inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto “La Bici Dopata” suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce “Finestra sull’Arena”, il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21.