Questa mattina, presso il business centre dell’aeroporto Galilei è stato presentato il nuovo accordo di partnership tra Toscana Aeroporti e il Pisa Sporting Club per le prossime due stagioni sportive. Alla conferenza stampa erano presenti il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai con l’amministratore delegato Gina Giani e il presidente del Pisa Giuseppe Corrado

la stretta di mano tra i vertici delle due società

I DETTAGLI – Una collaborazione tra le due società che nasce con l’obiettivo di promuovere campagne di comunicazioni a fini istituzionali e sociali e per promuovere azioni di solidarietà. Per questo il primo punto dell’accordo è in favore dei più bisognosi, con circa 100 biglietti messi a disposizione per i meno abbienti, come rivela il presidente Carrai. Un’idea messa in piedi dal Pisa e da Toscana Aeroporti con la collaborazione della Magistratura del Gioco del Ponte di San Marco. Associazioni sportive, scuole, centri di accoglienza e anziani potranno assistere gratuitamente alle partite dei neroazzurri. Il progetto regalerà così delle occasioni di svago, di condivisione e di integrazione a circa 2.000 ospiti “speciali” ogni anno: tra questi è già possibile citare il Complesso scolastico R. Fucini di Pisa, che raccoglie 2 scuole elementari e 1 scuola media, Aibacom Onlus, Associazione Italiana Balbuzie, Polisportiva La Cella e altre che si aggiungeranno nelle prossime settimane.

Il taglio del nastro del nuovo store del Pisa

CORRADO – Visibilmente soddisfatto per questo nuovo accordo il presidente della società neroazzurra: “Non è un segreto che l’apertura del punto vendita fosse qualcosa su cui stavamo lavorando da tempo e sono sicuro che questa location possa fare in modo che chi lascia la nostra città possa portare con sé un ricordo del Pisa oltre ai souvenir della città. Vogliamo prendere esempio da società come Napoli, Fiorentina e Juventus. Vogliamo fare di Pisa un esempio positivo. Sono entusiasta di questo accordo e lasciatemi dire che quando si riesce a inserire l’aspetto sociale in una partnership commerciale non si può che essere contenti di questo risultato. La Torre pendente, l’aeroporto e la squadra di calcio devono diventare un unico punto di riferimento di Pisa nel Mondo”

Il nuovo negozio neroazzurro all’aeroporto (foto Pisachannel)

CARRAI – Dello stesso avviso il presidente di Toscana Aeroporti Carrai che dice: “Per è un momento importante perché come Toscana Aeroporti siamo abituati a sostenere lo Sport e questo nuovo accordo con il Pisa consente anche di chiudere alcune polemiche strumentali messe in campo nei mesi scorsi e che non hanno mai corrisposto a verità. Sia il negozio all’interno dell’aeroporto che questa iniziativa sociale che partirà nei prossimi giorni rafforzano e confermano la volontà di collaborare tra le nostre società. L’attuale accordo ha una formula diversa rispetto al passato ed il cuore di questa sponsorizzazione ruota intorno anche alla Magistratura di San Marco ed al sociale, poiché per ogni gara interna del Pisa regaleremo 100 biglietti a favore delle persone più bisognose. La partnership con il Pisa rientra all’interno di un più ampio progetto strategico di supporto allo sport in Regione da parte di Toscana Aeroporti come testimoniato dalla consolidata sponsorizzazione dei Medicei di Rugby e dal successo del recente Trofeo Toscana Aeroporti ATP Challenger Tour presso il Circolo del Tennis Firenze 1898 che ha contribuito al ritorno del grande tennis in Toscana dopo 30 anni di assenza”. Pace fatta dunque con Toscana Aeroporti dopo le polemiche degli scorsi mesi.

LO STORE – Al termine della conferenza stampa è stato inaugurato il nuovo negozio all’interno dell’aeroporto denominato “Pisa Dream”.

 

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21.