La prova di Samuele Birindelli, protagonista per 90 minuti in maglia azzurra oggi all’Arena Garibaldi nella gara tra Italia e Irlanda Under 21, vinta dagli azzurrini. Nazionale ancora imbattuta e senza subire gol all’Arena.

L’EMOZIONE – Le mani giunte dopo l’inno nazionale e quell’emozione della prima volta. Così inizia l’avventura in nazionale under 21 al fischio d’inizio di Italia-Irlanda. Il primo tocco del ‘giovane veterano’ non è dei migliori, con un cross completamente fuori misura al 12′. Al 16′ il pisano non arriva su un facile pallone, a dimostrazione di un approccio condizionato dall’emozione.

UNA GARA IN CRESCENDO – Piano piano il calciatore nerazzurro acquista sicurezza e, al 23′ offre un buono spunto con un cross ben tagliato su cui né Cutrone né Sottil, riescono ad arrivare. Dalla pancina Bollini non risparmia indicazioni: “non gli diamo la profondità. Birindelli allargati”. Il terzino esegue e prima si rende protagonista, al 41′ di un abile cambio di gioco su Frabotta, poi chiude abilmente Elbouzedi in area, su cui si era nel frattempo francobollato. Un primo tempo in crescendo per ‘Biro’. Nel secondo tempo il terzino nerazzurro, stavolta ad operare davanti una gradinata vuota. Al 10′ un cross stoppato da un avversario. Poi una buona copertura, con Cerofolini che, dai pali, incoraggia il compagno: “Bravo ‘Biro’, bene così”. Dispendiosa la prova del calciatore nerazzurro, anche se chiuso da qualche ‘invasione’ di ruolo, con Vogliacco e Portanova spesso a sovrapporsi a lui. Decisiva una chiusura al 39′ della ripresa, con Birindelli che impedisce col suo intervento agli avversari di trovare la via del gol.

SODDISFAZIONE – Grande soddisfazione nell’ambiente nerazzurro. Birindelli si conferma punto di riferimento di questo Pisa e, dopo che la società gli ha affidato ormai da tempo le chiavi della fascia destra, il giovane veterano col tempo è arrivato a superare ‘quota 100’ presenze. Anche se in emergenza, questa convocazione rappresenta un grande riconoscimento per ‘Biro’.

LA STATISTICA – A portar fortuna a Samuele Birindelli anche la felice statistica che vede l’Italia imbattuta in tutte le sei sfide disputatesi all’Arena, tra Italia Under 21 e Nazionale maggiore: ITALIA-INGHILTERRA UNDER 21 2-0 (Europei Under 21 1986), ITALIA-JUGOSLAVIA 1-0 (1987), ITALIA-DANIMARCA 1-0 (1989), ITALIA-NORVEGIA 0-0 (1999), ITALIA-IRLANDA DEL NORD 3-0 (2009), ITALIA-IRLANDA UNDER 21 2-0 (2020)

TABELLINO ITALIA-IRLANDA UNDER 21 2-0
ITALIA (3-5-2) – Cerofolini; Vogliacco, Buongiorno, Pirola; Birindelli, Ricci (43’ st Nicolussi), Tonali, Muratore (1’ st Portanova), Frabotta; Cutrone, Sottil (37’ st Raspadori). A disp.: Brancolini, Esposito, Okoli, Beruatto, Pobega, Vignato All.: Alberto Bollini
IRLANDA (4-3-2-1) – Bazunu; L.O’Connor, Masterson, Collins, Leahy; Smallbone, Coventry, Taylor (30’ st Mandroiu); Elbouzedi, Ronan (30’ st Grant); Obafemi (30’ st Afolabi). A disp.: Mcginty, Ogunfaolu-Kayode, T. O’Connor, Ferry, Scales, Mc Namara All.: James Crawford
Arbitro: Krzysztof Jakubik
Reti: 43’ Sottil, 17’ st Cutrone
Ammoniti: Pirola, Collins, Cerofolini
Note: Gara a porte chiuse. Recupero 1’ pt, 4’ st

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018