Ancora un gradito ospite telefonico nel corso della puntata numero 76 di Finestra sull’Arena: è intervenuto infatti l’ex attaccante neroazzurro Gianluca Savoldi, che non ha lesinato parole di elogio per questa nuova avventura del Pisa SC nel campionato di Serie B. Rivedi la trasmissione e rileggi le parole di Savoldi.

Che partita sarà Pisa-Crotone? Come ci arriva il Pisa?

Pisa – Crotone è una partita che vede affrontarsi due squadre che hanno avuto un ottimo approccio alla stagione: i calabresi hanno effettivamente una classifica invidiabile e sono in un ottimo stato di forma mentre per i neroazzurri questa deve essere letta come un’annata transitoria da vivere con uno spirito esclusivamente positivo, per certi versi un campionato dove evitare qualsivoglia situazione rischiosa e nel quale c’è soltanto da guadagnare.

Tu che sei un esperto di derby, tra poco c’è anche Livorno-Pisa

Fra dieci giorni poi ci sarà il derby, partita alla quale il Livorno arriva con molte defezioni e con alcuni giocatori anche importanti che saranno fuori per infortunio; proprio gli infortuni sono una componente che nel calcio spesso incide davvero molto, ci vuole la bravura di tutto lo staff per limitarne il numero ad un minimo accettabile, e comunque è proprio nelle situazioni di estrema difficoltà che si vede la forza di un gruppo. E quindi il Pisa dovrà comunque fare molta attenzione alla reazione di orgoglio dei labronici.

Per il Pisa però c’è la tegola Varnier

L’infortunio di Varnier è un qualcosa che fa dispiacere dal punto di vista umano, si parla di un ragazzo che in poco tempo ha subito per due volte lo stesso infortunio ed oltretutto in momenti assai positivi della propria carriera … è un calciatore di proprietà dell’Atalanta – squadra della quale faccio il tifo essendo io bergamasco – e nell’ambiente ne parlano tutti un gran bene, posso soltanto augurargli di riprendersi al più presto visto che la giovane età gioca senz’altro a suo favore. E poi come me è passato dall’Atalanta al Pisa, quindi lo seguo con un pizzico di simpatia in più.

Da tifoso dell’Atalanta come lo hai visto il nuovo stadio della Dea?

Sono un abbonato di curva della Dea e vi posso dire che la nuova curva dell’impianto bergamasco è davvero bella, coperta e molto vicina al terreno di gioco in modo da far sentire ancora di più ai giocatori neroazzurri l’apporto del pubblico atalantino. E’ una concezione di stadio all’inglese, ed infatti c’è già in cantiere il progetto per coprire anche tutti gli altri settori; spero che anche a Pisa si riesca ad andare avanti in tempi brevi nel progetto di restyling dell’Arena Garibaldi.

Savoldi con Allegri alla partita del cuore

La Serie B quest’anno è sicuramente un campionato di grande fascino.

La serie B quest’anno è caratterizzata da un tasso tecnico davvero elevato, dovuto forse al fatto che mancano squadre di grande nome e blasone e quindi molte società si sono strutturate per far bene e provare a primeggiare; vedo un campionato comunque equilibrato ed è difficile al momento dire quali siano le compagini favorite per la vittoria finale. Vedo comunque un Pisa che è partito con il piede giusto e che potrà dare ai propri tifosi grandi soddisfazioni, nonostante le difficoltà che ci saranno e che sono anche logiche per una squadra neopromossa.

In molti ti stanno salutando in chat alla nostra trasmissione. Vuoi salutarli?

Ai tifosi pisani dico di avere pazienza: i neroazzurri devono consolidarsi in questa categoria e grazie ad una società seria ed importante sognare non è vietato. Anzi, con il progetto del nuovo stadio in cantiere nessun obbiettivo deve essere precluso e spero davvero che la nuova Arena Garibaldi possa essere inaugurata con il Pisa in serie A. E magari la folla che siamo abituati a vedere in Piazza dei Miracoli potremmo poi vederla all’interno del nuovo impianto sportivo.

In collaborazione con Il Pisa Siamo Noi

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018