Alle 18 è stato presentato “Il Campione”, il film parzialmente girato a Pisa che vede come protagonisti Stefano Accorsi e Andrea Carpenzano e in cui i calciatori nerazzurri hanno partecipato come comparse. Questa sera alle 21 all’Isola Verde, proiezione esclusiva a inviti, in anteprima nazionale, della pellicola. Il film uscirà nelle sale il 18 aprile. Sono intervenuti il regista Leonardo D’Agostini, la sceneggiatrice Antonella Lattanzi e Mario Sgueglia che nel film interpreta il procuratore di Christian. Per il Pisa Sporting Club è intervenuto l’amministratore delegato Giovanni Corrado, il tecnico Luca D’Angelo e il calciatore Nicolas Izzillo.

Il regista, Leonardo D’Agostini, ha esordito con molta gratitudine per la città di Pisa, tracciando la linea sul lavoro fatto per la realizzazione del film: “Si può dire che Pisa e il Pisa ci abbia salvati. Il film cerca di rispondere alla domanda come si racconta il calcio? Sulla nostra strada fortunatamente abbiamo incontrato il Pisa che ci ha concesso la possibilità di raccontarlo nella maniera in cui volevamo farlo.” Mario Sgueglia interpreta il ruolo del procuratore, facendo suo il personaggio: “Non mi sono interfacciato con nessuno che fa questo lavoro. Mi sono ispirato a dei personaggi, più o meno conosciuti. Per il mio personaggio contano molto i soldi, fa un po’ da contraltare all’umanità che emerge dalla sceneggiatura.” Sui personaggi che hanno ispirato il film sia il regista D’Agostini che Antonella Lattanzi, la sceneggiatrie, hanno due esempi estrosi di calciatori ed ex calciatori che hanno fatto parlare tanto di sé anche fuori dal campo: Mario Balotelli e Antonio Cassano.

COMPARSE NERAZZURRE – Nel film una piccola “parte” anche per alcuni giocatori del Pisa che hanno fatto da comparse in azioni di gioco: Marin, Izzillo, Cuppone, Cernigoi, Meroni, Reinholds, D’Egidio, Liotti, Cernigoi. Nota di merito per mister D’Angelo che ha fatto da “aiuto regista” aiutando nella realizzazione cinematografica di alcune scene basate su azioni di gioco, alla maniera del Maifredi Team di Gigi Maifredi a “Quelli che il calcio” di qualche anno fa. Proprio D’Angelo ha commentato così: “Ho visto un lavoro pazzesco alle spalle per realizzare le scene del film.” Il regista D’Agostini ha ringraziato per il lavoro svolto la formazione nerazzurra: “Il Pisa ci ha aiutato a ricreare scene di una partita di Serie A”. Anche Izzillo ha voluto dire la sua: “Faccio i miei complimenti, stasera saremo tutti curiosi di vedere il film, mi è piaciuto molto lavorare in questa esperienza. Vi racconto un aneddoto, avremo ripetuto almeno 800 volte la stessa azione.”

LE RIPRESE – Le riprese del film erano iniziate a Roma lo scorso anno e, si erano poi spostate a Pisa a dicembre 2018. La 3 Marys entertainment è interamente “pisana”, poiché è infatti posseduta da Enzo Ricci, Giovanni Corrado e Raffaella Viscardi ed è tra i produttori del film “Il Campione”. Non è la prima volta che un “evento cinematografico” tocca da vicino il Pisa, perché nel 2017 assieme a Lucky Red 3 Marys produsse e distribuì anche il film di Doraemon che sponsorizzò addirittura le maglie nerazzurre. Il film uscirà ufficialmente nelle sale il 18 aprile con l’esordio alla regia per Leonardo D’Agostini. Tra gli altri interpreti anche Massimo PopolizioAnita Caprioli e Mario Sgueglia, presente oggi in conferenza stampa.

SINOSSI – Protagonisti del film sono Andrea Carpenzano e Stefano Accorsi. Il primo interpreta il ruolo del campione di calcio che milita nella Roma tra estro e genialità. Il secondo invece è un professore solitario e con alcuni problemi economici, figlio di un passato che torna a fare capolino nel presente. Il film si incentra sul rapporto tra questi due personaggi con il professore che dovrà impartirgli la proverbiale disciplina. Il legame che si creerà, inizialmente burrascoso, sarà successivamente di aiuto a entrambi

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018