Ecco le prime parole in neroazzurro di Verna e Gamarra alla presentazione di questo pomeriggio in conferenza stampa. I due calciatori sono stati introdotti dal DS del Pisa Roberto Gemmi che ha parlato a tutto tondo sui due nuovi acquisti e gli obiettivi del calciomercato di gennaio.

GEMMI – Il Ds Gemmi inizia presentando Gamarra e Verna: “presento Sebastian e Luca, primi acquisti di questa sessione invernale. C’è un ritorno, quello di Luca, fortemente voluto da me. Lui è un giocatore di categoria superiore come ha sempre dimostrato e ci può dare una mano tecnicamente e tatticamente. Sebastian è una mia scommessa, era un talento incredibile nelle giovanili, poi si è un po’ perso per tanti motivi, anche non per colpa sua. A me queste situazioni piacciono, gli do questa opportunità e si dovrà ritagliare uno spazio in un reparto di centrocampo, uno dei reparti più forti della categoria. “

OBIETTIVI – Gemmi prosegue tracciando la strada dei prossimi giorni: “La mia intenzione è quella di rafforzare una squadra forte che ha fatto un buon rendimento. Il nostro obiettivo è fare più punti del girone di andata, con molto equilibrio, guardando cosa succede. I gruppi più importanti sono quelli che hanno equilibrio delle gestione. mi piacerebbe cambiare la gestione delle partite casalinghe, per questo stiamo lavorando e sono fiducioso perché vogliamo migliorare questa squadra. Il reparto difensivo è quello su cui avete tracciato qualche disappunto, anche se io reputo che sia un reparto giovane in cui ci vuole un po’ di tempo dove il gioco d’insieme conta anche di più. Valuteremo anche un giocatore di caratteristiche diverse e offensive, ma questo accadrà successivamente. Vorrei chiudere il mercato prima che si giochino quelle tante partite che mette davanti il calendario. La volontà è quella di completare la squadra poco prima dell’inizio della ripresa del campionato, oppure la settimana successivamente. Abbiamo lavorato molto in anticipo, Luca ve lo può dire. Di sicuro vi riempio la casella degli over.”

GAMARRA – Il primo a presentarsi è il boliviano Sebastian Gamarra Ruiz, con un contratto di 6 mesi con una opzione di un ulteriore anno: “Ho iniziato in una società piccola in Bolivia. Poi il Brescia in Italia, a 11 anni. Quindi il Milan dove ho fatto tutte le trafile del settore giovanile, sotto Brocchi. Da lì alla Feralpisalò non sono riuscito ad esprimermi al meglio anche per problemi fisici. Adesso ho questa opportunità grazie al direttore Gemmi. Sono un centrocampista di quantità e qualità, al Milan ho giocato davanti alla difesa, ma gioco anche da mezzala. Potrei ricoprire tutti i ruoli. In Bolivia fui scoperto da Clerici che venne in Bolivia e mi portò al Brescia. A Pisa ho trovato un ambiente molto disponibile e uno spogliatoio che mi ha aiutato molto. Spero di dimostrare le mie qualità e di mettere in difficoltà il mister ripagando la fiducia.”

VERNA – Ecco poi le dichiarazioni di Verna, gradito ritorno in magia neroazzurra: “Per me questo ritorno significa voglia di riscatto. Non mi era mai capitato di cambiare squadra a gennaio. Mi fa poca differenza perché conosco bene tutto l’ambiente. L’aspettativa fa parte del calcio e le sfide hanno tante motivazioni. Roberto mi cerca da più di un mese. Noi non abbiamo mai smesso di crederci alla salvezza due anni fa, ma le difficoltà di molti erano palesi. Poi, la sconfitta col Vicenza e il pareggio col Latina sono state un colpo, ma fino a lì eravamo convinti di trovare la salvezza. Col mister non si poteva certo mollare. Secondo me questa squadra ha un grande potenziale, dove si può arrivare vale poco, perché io ho sempre ragionato di settimana in settimana. Ho sempre fatto così nella mia carriera. Se facciamo le cose fatte per bene, se lasciata lavorare può far molto bene, quello che succederà lo vedremo a maggio. Il potenziale su cui lavorare c’è. Gemmi è stato l’artefice principale del mio ritorno, nel mio ultimo mese a Cosenza ormai non c’era più rapporto perché avevo deciso di tornare a Pisa dove ho un contratto fino al 2021. Io sto bene, mi sono allenato fino all’ultimo con il Cosenza, ma l’ultima partita l’ho giocata a metà dicembre. Il ritmo partita si ritroverà in campo.”

 

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva per la stagione 2016/2017. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018