PISA – L’attaccante pisano del Cittadella Andrea Arrighini, ex nerazzurro, affronterà sabato al “Tombolato” da avversario la squadra della sua città, è intervenuto All’emittente GTV nel corso della trasmissione “Il Nerazzurro” di Massimo Marini.

“Per me sarà una partita particolare, sono un tifoso del Pisa, io sono nato la’, ci vivono i miei genitori, ma adesso vesto la maglia del Cittadella e cercherò di onorarla. Nel caso segnassi esulterò, ma con molto rispetto. Difficile non esultare quando si segna”.

Il giocatore pisano parla anche dei nerazzurri: “Una squadra forte che nonostante i problemi societari, sta disputando un bel campionato ed è in crescita”.

A marcare Arrighini sabato sarà il suo amico Andrea Lisuzzo: “Siamo grandi amici l’ho sentito proprio venerdì, gli ho fatto i complimenti, sta disputando un grande campionato”.

L’attaccante del Cittadella ha un ringraziamento particolare: “Ci tengo a salutare una persona per me speciale Marco Masi (in studio) che mi ha fatto esordire con la maglia del Pontedera. Se non fosse stato per lui non avrei potuto giocare a questi livelli”.

Commenti

Condividi