Infortunio in casa durante gli allenamenti per il calciatore del Pisa Samuele Birindelli, che si è tagliato alla mano ed è dovuto andare all’ospedale dove ha subito un piccolo intervento chirurgico. Per lui prognosi di 20 giorni.

Sfortunata la genesi dell’infortunio con il terzino del Pisa che è scivolato mandando in frantumi una vetrata, i cui frammenti hanno procurato il vistoso taglio alla mano che ha reso necessario l’intervento chirurgico.

Questa la nota del Pisa in merito: “Il Pisa Sporting Club comunica che nella giornata di ieri il calciatore Samuele Birindelli ha riportato un infortunio, durante l’allenamento domestico, che gli ha provocato una ferita da taglio sulla mano con lesione dei tendini estensori del primo dito e flessione del secondo e del nervo radiale. Il calciatore è stato già sottoposto ad intervento presso la Clinica di chirurgia della mano dell’ospedale di Pisa: prognosi di 20 giorni”.

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018