È tutto pronto per l’inaugurazione della mostra I TESORI DEGLI ARCHIVI PISANI, allestita presso il Salone degli stucchi di Palazzo Toscanelli.
In mostra, importanti pergamene che attestano i rapporti tra istituzioni civili ed ecclesiastiche pisane tra XI e XIV secolo, in quell’intreccio di personaggi, politica e poteri che caratterizzò uno dei periodi più importanti della storia della città.
Quattro le aperture previste nelle mattine del 20, 23, 25 e 27 maggio, dalle 9.00 alle 13.00. In queste occasioni, alle ore 11.00, si alterneranno altrettanti relatori che guideranno alla comprensione e alla scoperta di questo tesoro archivistico narrando, sotto vari punti di vista, vicende e rapporti della Pisa medievale
Si inizia con la prof. Gabriella Garzella che venerdì 20 maggio guiderà il pubblico tra le pergamene in mostra, esplorando i rapporti tra enti ecclesiastici ed enti civili della Pisa medievale.

Di seguito gli appuntamenti della prossima settimana, sempre alle ore 11.00.
Lunedì 23 maggio, il dott. Andrea Puglia ci parlerà degli aspetti paleografici e grafici della documentazione delle cancellerie civili ed ecclesiastiche tra XI e XIII secolo a Pisa.
Mercoledì 25 maggio, il dott. Alberto Cotza ci parlerà di giudici e giustizia a Pisa nel XII secolo.
Venerdì 27 maggio, la prof. Maria Luisa Ceccarelli Lemut ci parlerà del rapporto tra vescovi e istituzioni civili a Pisa, ancora nel Medioevo.
Prenotazione obbligatoria via mail a as-pi@beniculturali.it. Obbligo di mascherina FFP2.

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.