Dopo il successo del suo ritorno estivo in forma di festival, Pisa Jazz presenta la prima parte della nuova stagione invernale con già dieci concerti in programma tra novembre e dicembre 2021. Mercoledì 10 novembre, protagonista della prima serata sul palco del Lumiere sarà il chitarrista Mark Lettieri.

Versatile musicista, compositore, turnista, membro di lunga data degli Snarky Puppy, Mark Lettieri ha suonato in tutti i continenti. Ha registrato e si è esibito in una moltitudine di stili musicali collaborando con artisti di ogni genere, tra cui David Crosby, 50 Cent, Eminem, Snoop Dogg, Lalah Hathaway e persino Pat Boone. Dopo il successo mondiale dei precedenti album dedicati alla musica strumentale, nel 2021 esce Deep: The Baritone Session Vol. 2, secondo capitolo di Deep: The Baritone Session, progetto nato dalla sua grande affinità con le sfumature della chitarra baritono. Noto per il suo stile ritmico, Lettieri unisce le influenze delle icone della chitarra ritmica e rock degli anni ’70 e ’80 come Prince e Eddie Van Halen, insieme a un’ampia ispirazione da George Clinton e P-Funk, Stevie Wonder, Steely Dan e altri.

Mark Lettieri si è unito agli Snarky Puppy nel 2008 come chitarrista, arrangiatore e compositore, gruppo costantemente in tournee, vincitore di 4 Grammy Awards. Ha pubblicato sei album da leader, il primo dei quali, Knows nel 2011. Grazie in gran parte ai social, questi dischi hanno creato un notevole fermento tra gli appassionati di musica strumentale di tutto il mondo. Dal 2018 fa parte del gruppo prodotto da Vulpeck The Fearless Flyers, con Cory Wong e JoeDart dei Vulfpeck rispettivamente alla chitarra e al basso, e il batterista Nate Smith (Chris Potter, Pat Metheny). Il quartetto ha pubblicato due EP, The Fearless Flyers nel 2018 e The Fearless Flyers II nel 2019. Come chitarrista e sideman Lettieri ha collaborato con l’icona del neo-soul Erykah Badu, il cantante gospel Anthony Evans e moltissimi altri.

Il prossimo concerto è in programma mercoledì 17 novembre. Sempre al Lumiere, Shaun Martin presenta Three-O, il suo progetto in trio insieme a Matt Ramsey e Cleon Edwards. Vincitore di 4 Grammy tra cui con Kirk Franklin e due con gli Snarky Puppy, ha suonato e creato musica per la maggior parte della sua vita con grandi artisti e con uno stile sempre inconfondibile. Sette anni fa ha iniziato il suo personale progetto con la pubblicazione di “Seven Summers”. Il suo terzo album da solista, dopo “Focus” (2018) “Three-O” è uscito nel 2020.

La stagione continuerà poi con Sophia Tomelleri Quartet (23 Novembre), Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti diretta da Paolo Damiani (03 Dicembre), Nico Gori Swing 10tet (25 Dicembre) e i cinque appuntamenti domenicali a Palazzo Blu con le lezioni concerto condotte da Francesco Martinelli accompagnato da varie formazioni musicali (da domenica 21 Novembre a Domenica 19 Dicembre).

Prevendita online su Oooh.events e su pisajazz.it

 

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.