Giardini e cortili delle dimore storiche private si aprono gratuitamente al pubblico domenica 21 maggio. Alla settima edizione della giornata nazionale che è stata presentata questa mattina, a palazzo del Pegaso a Firenze, hanno aderito un centinaio di dimore.
Il presidente regionale dell’associazione dimore storiche regionale Bernardo Gondi, auspicando una buona partecipazione di pubblico, ha detto “nel 2016 le presenze sono state ben 60mila”.
Durante la giornata, che ha lo scopo di far conoscere una parte importante di patrimonio culturale conservato dai privati, saranno organizzate visite guidate, concerti ed esposizioni fotografiche in tema con l’iniziativa “Scatta la dimora”, il challenge rivolto ai fotografi e agli instagramer promosso da Adsi Toscana e Photolux. Una selezione delle immagini pubblicate su Instagram sarà raccolta in una mostra che sarà allestita in una dimora storica, in novembre, in occasione di Photolux Festival 2017.

Quest’anno per facilitare le passeggiate e gli itinerari sul sito adsitoscananwes.info dove è consultabile l’elenco completo delle dimore storiche visitabili, è a disposizione anche una mappa interattiva

A Pisa saranno ben 14 le dimore storiche aperte per l’occasione, come potete consultare nella mappa allegata

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.