Tanti volti noti al Teatro Verdi per uno spettacolo a sostegno del centro antiviolenza di Pisa

Il mondo dell’arte e della cultura si mobilita per dire no alla violenza sulle donne e lo fa parlando col suo linguaggio multidisciplinare e transgenerazionale.

 “Cambiamo Musica! Insieme contro la violenza sulle donne”: uno spettacolo in anteprima nazionale che vedrà impegnati attori, ballerini e cantanti sul palco del  Teatro Verdi di Pisa il 18 febbraio alle ore 20.30.

Nomi noti dello spettacolo che abbracciano più generazioni: dalle attrici Emanuela Grimalda e Paola Minaccioni ai cantanti Paolo Vallesi, Grazia Di Michele, Mariella Mava , le Deva e Antonino fino al ballerino Kledi Kadiu e Drusilla Foer e con la partecipazione della criminologa Roberta Bruzzone.

A presentare la serata Rosaria Renna coadiuvata da Marco Martinelli e Gianluca Bonetta.

“Lo spettacolo nasce da un progetto dell’Università di Bologna che ha  un corso dedicato proprio alla violenza sulle donne – spiega la direttrice artistica Valeria Iaquinto – dopo aver sperimentato lì la forza dello spettacolo ho pensato di portarlo nella mia città, Pisa ed ho trovato l’accoglienza di tutti.”

L’evento è inserito dal Comune di Pisa nel programma Culturaeducazione e vede la collaborazione del Teatro Verdi, del Consiglio Cittadino delle Pari Opportunità, l’Unione Industriale Pisana, il Gruppo Lions Pisa Certosa, il Pentagramma e Danzaria.

 Numerosi gli sponsor e le associazioni che collaborano alla riuscita della serata che si rivolge ad un pubblico eterogeneo e soprattutto ai giovani.

“ E’ importante tenere alta l’attenzione su un tema che, come anche la cronaca odierna ci racconta, è di stringente attualità – ha commentato l’assessora Marilù Chiofalo – dobbiamo continuare a fare cultura raggiungendo soprattutto quelle persone che difficilmente si avvicinerebbero alla problematica. Pensiamo che la qualità dello spettacolo ed il calibro degli artisti, personaggi pubblici autorevoli e amati, sia una garanzia sotto questo punto di vista.

Importante – conclude l’Assessora – l’alto livello di coesione della comunità cittadina con l’impegno del Teatro Verdi, dell’Unione Industriale, dei Lions e delle tante associazioni, soggetti molto diversi per ruolo e funzioni che si sono uniti per una operazione culturale e per l’obiettivo pratico di sostenere l’attività del Centro Antiviolenza.”

Alla conferenza stampa erano presenti : l’Assessora Marilù Chiofalo; la direttrice artistica dello spettacolo Valeria Iaquinto; il direttore artistico del Teatro Verdi Silvano Patacca;la Presidente del Consiglio cittadino delle Pari Opportunità Valeria di Bartolomeo; la presidente dell’Unione Industriale Pisana   Patrizia Pacini ; Candida Virgone e Isa di Sacco del Lions Pisa Certosa;  Carla Pochini Presiedente della Casa della Donna

 

I Biglietti per lo spettacolo sono già in prevendita presso la biglietteria del Teatro Verdi o prenotabili al numero 050 941188. L’acquisto si può effettuare anche on line tramite il sito viva ticket.it

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.