Stefania Camurri è una chef ma anche una blogger e oggi una scrittrice. Originaria di Carpi, anima con passione il ristorante “Mamanonmama” di Campiglia Marittima. Cucina e crea piatti che sembrano opere d’arte ma non può mangiare. Stefania Camurri è Cenerpentola, chef col tacco 12, e nel suo libro parla di obesità e del difficile rapporto con il proprio corpo e la propria fisicità. Tra sorrisi, risate e una bella dose di intelligenza.

Cenerpentola” (Albatros edizioni) sarà presentato lunedì 9 maggio alle 18 alle Officine Garibaldi di via Gioberti.

Dialogheranno con l’autrice, la giornalista Francesca Bianchi e Simona Cotroneo, psicologa, responsabile del progetto Fairplay

Parteciperanno alla presentazione Cristiana Neri e Simona Vaselli del blog “Pranza, cena, ama” – con le quali Stefania “cucinerà” con ingredienti top secret – e Francesco Simone, ideatore del progetto “In forma con le forme” che porterà alcune storie di donne.

Cenerpentola – Il libro

È un libro che appartiene alla vita nel senso più alto. La storia di chi fa i conti con le proprie inadeguatezze, fisiche e non solo, di chi sceglie che i problemi vanno vissuti fino in fondo per essere risolti. Ma è anche un libro pieno di allegria, allegria per la vita stessa per le infinite possibilità che ci propone e che noi stessi e noi stesse ci proponiamo. Perché? Perché il libro di una donna che non si è mai arresa, senza covare la presunzione di essere “arrivata”, ma nella consapevolezza che l’asticella si può spostare sempre un po’ più in là. Una donna che ama, ama il mondo e tutti gli esseri che lo abitano, che il mondo lo conosce direttamente, e che non ha mai avuto paura di sfidarlo, di sfidare i pregiudizi, semplicemente affermando se stessa e la sua voglia di essere. Una donna che è anche una chef, una vera artista della cucina perché ogni piatto è una tela da onorare con colori e sapori. Con una particolarità, una chef che – ironia della sorte – non può mangiare. Sì, è un libro pieno di sorprese in cui, tra un sorriso e l’altro, tante e tanti si riconosceranno e scopriranno che nel mondo di Cenerpentola c’è sempre un’altra possibilità. 

 

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.