Il festival “Marina Erotica – analisi semiseria di come si fa l’amore a Marina di Pisa” organizzato dall’associazione Cantiere Nuovo insieme a molte realtà del territorio conclude il suo programma domenica 18 luglio 2021 alle ore 21.30 al Porto di Pisa con uno spettacolo visivo-narrativo-musicale suggestivo che vuole richiamare i toni della “musica concreta” di Robert Ashley.

Selezionati da Mariangela Mori di Civico 14 Libreria di Marina di Pisa e da Fabrizio Bartelloni, curatore della collana di narrativa “cattive strade” di MdS editore, dodici tra scrittrici e scrittori hanno creato per Marina Erotica diciassette storie erotiche, tra cui brevi racconti e poesie, ambientate in quei luoghi tipici per “fare all’amore” a Marina di Pisa.

Ospitati dal Porto di Pisa nei pressi dell’obelisco a Garibaldi, Daniela Bertini dell’associazione culturale il Gabbiano e Carlo Musto reciteranno alcuni brani tratti dalle storie erotiche intersecando le loro voci con il “tappeto sonoro” creato dal musicista elettronico Marco Ricci mentre l’artista Giada Matteoli si esibirà con i suoi disegni digitali in una performance dal vivo.

Durante la serata sarà presentata e distribuita gratuitamente una pubblicazione a tiratura limitata dei racconti e poesie erotiche, illustrate da artisti partecipanti al progetto.

Le storie erotiche sono state scritte da Sergio Costanzo, Alessandro Scarpellini, Anna Salvaje, Annalisa Pardi, Giulia Gennaro, Maria Cristina Impagnatiello, Fabrizio Bartelloni, Roberta Leone, Veronica Manghesi, Vincenzo Mirra, Stefania Giammillaro, Ilaria Giovinazzo e Jonathan Rizzo.

Le illustrazioni sono di Cristina Gardumi, Giada Fedeli (in arte Gammaphi), Giada Matteoli, Elisabetta Cardella, Lisa Marie Järlborn, Diego Gabriele, Nico Malvaldi e Elena Rossi (aka Ilgeko).

Dove: Porto di Pisa, Obelisco 

Quando: domenica 18 luglio 2021 ore 21.30

Contatti: www.cantierenuovo.org

Evento gratuito

Il festival “marina Erotica”

Dal 9 al 18 Luglio 2021 tra Marina di Pisa e Tirrenia il festival Marina Erotica si si è sviluppato in una serie di eventi scelti ad espressione di ciò che è scaturito dall’analisi dei dati di un questionario sulle abitudini sessuali somministrato ad un campione di marinesi (e non) nell’estate 2020 durante la proiezione della serie web “La Banda”.

 

Gli eventi di Marina Erotica sono stati diversi nel genere e selezionati ad immagine del territorio: una sfilata in mare di barche che ci dice che circa il 34% degli intervistati ha fatto all’amore in mare, a Marina di Pisa; una gara equestre come simbolo dell’amore consumato in pineta, una rassegna cinematografica a tema erotico al Bagno degli Americani a Tirrenia a segno che il 46% degli intervistati ha fatto all’amore nelle spiagge e il finissage al Porto di Pisa per quel 12% che ha battezzato questa più recente realtà come uno dei luoghi dell’amore marinesi. 

Queste sono parte delle informazioni curiose e interessanti sui luoghi e posizioni preferite per fare l’amore a Marina di Pisa e sulle abitudini sessuali di chi ha risposto, che il dott. Luca Bastiani insieme alla psicologa esperta in etnopsichiatria dott.ssa Iside Baldini e al “traduttore” marinese Maurizio Bigongiali hanno esposto durante il vernissage al Bagno Gorgona venerdì 9 Luglio, in una serata piena di divertimento e informazioni.

Infine, l’associazione Cantiere Nuovo ha presentato Marina Erotic-App, la prima app per smartphone dedicata a questo progetto e al territorio di Marina di Pisa che invita i giocatori a confrontarsi con una simpatica serie di domande che testano la conoscenza del paese, dell’eros e delle abitudini sessuali oltre ai luoghi più frequentati e le posizioni dell’amore preferite dagli intervistati.

Marina Erotic-APP si può scaricare sul sito: www.cantierenuovo.org

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.