Questo primo mese del 2021 vede il Teatro Nuovo ancora impegnato e presente nella modalità “digitale”, offrendo spettacoli in streaming dal proprio palco, visibili al pubblico direttamente a casa tramite la piattaforma Zoom.

Venerdì 15 e sabato 16 gennaio, alle ore 21.30 andrà in scena Reincarnazioni: un inno alla pace, una convinta denuncia a ogni tipo di guerra, in ogni epoca storica, in ogni luogo. Il testo originale è di Adriano Vianello e sul palco a dare voce alla carrellata di soldati, sarà Marco Di Stefano, conosciuto soprattutto per il suo impegno nel teatro di comunità, un progetto da lui stesso ideato che fa del teatro un mezzo insostituibile di inclusione sociale e partecipazione. Questo dramma, già rappresentato in passato in diverse città italiane proprio da Marco di Stefano, affronta una tematica che, purtroppo, non smette mai di essere attuale e cocente. E così, in un susseguirsi di scene, tempi storici e uomini differenti, si giunge a un’unico potente epilogo, che ci parla dell’assurdità, della cinica stupidità della guerra, in tutte le sue numerose manifestazioni storiche.

Con regia di Tanya Khabarova, danzatrice e performer pluripremiata in numerosi festival, e commento musicale a cura di Antonio Ferdinando Di Stefano, lo spettacolo rende omaggio alla figura del milite ignoto, catturato nei momenti che precedono il suo impegno sul campo di battaglia e la sua conseguente dipartita, preso da una cupa riflessione sul proprio dovere di seguire gli ordini impartiti e sulla felicità lontana.

Per avere informazioni e acquistare i biglietti consultare il sito o la pagina facebook del Teatro Nuovo. Cell. 3923233535

 

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.