Sabato 25 dicembre Nico Gori Swing 10tet torna dal vivo a Pisa con tutto il suo Swing Natalizio.

Il gruppo di 10 musicisti e un presentatore guidati da Nico Gori presenta, al Lumière alle 21:30, lo spettacolo The Tentet is coming to Town, tratto dall’omonimo disco, nel quale il grande clarinettista, arrangiatore e band leader ripropone non soltanto i classici jazz e swing ispirati al Natale, ormai familiari anche al pubblico europeo, ma anche vere e proprie chicche come Christmas Island e Zat You Santa Claus.

Se è vero, come diceva Gustav Mahler, che «Tradizione è conservare il fuoco, non adorare le ceneri», allora il Nico Gori Swing 10tet è il più vivace, moderno e fiammeggiante alfiere della musica che ha recentemente superato il secolo di vita e che nelle sue origini vanta anche radici italiane: il jazz e lo swing da ballare. E cantano e ballano tutti o quasi, in questo 10tet. C’è un presentatore che non resiste alla tentazione di gettare via la cartellina con i titoli da leggere e trascina il pubblico sulle note di Cab Calloway, una cantante che rievoca tanto la swingante Ella Fitzgerald quanto le atmosfere fumose e sensuali di Jessica Rabbit, un chitarrista rubacuori che a tratti lascia la chitarra per incantare tutti con una voce à la Chet Baker. E ancora, la band di volta in volta invita sul palco chi voglia cimentarsi con i passi di tip tap di Puttin’ On The Ritz (magari rievocando la famosa scena di Frankenstein Junior), e infine lui – il direttore d’orchestra e arrangiatore – il clarinettista Nico Gori, capace di inanellare note impossibili a velocità supersoniche.

La creatività del Nico Gori Swing 10tet sta proprio nel suonare una musica nata cento anni fa in un modo attuale e non manieristico, senza voler copiare o essere nostalgici nei confronti di un passato che non c’è più, bensì modernizzando e rendendo di volta in volta sempre diversa e fresca ogni performance, soprattutto coinvolgendo attivamente un pubblico molto vario e interagendo con tale pubblico in tempo reale, con l’immediatezza e l’autenticità che solo la musica improvvisata può fare.

Il gruppo nato in occasione della prima edizione nel 2015 de “Il Jazz Italiano per l’Aquila” per rappresentare la solidarietà della città di Pisa, è diventato una big band stabile grazie alla residenza di tre anni presso il Jazz Club Exwide. Questa stabilità di prove ed esibizioni ha permesso alla band di porre le solide basi che hanno portato questo progetto ad essere uno dei più apprezzati nel suo genere e a calcare palchi importanti come quello di Umbria Jazz, Grey Cat Festival, Ravenna Jazz, Barga Jazz, JazzMi, Firenze Jazz Festival, Ancona Jazz e molti altri. Il loro ultimo album Swing Classics è uscito nel 2021.

 

Nico Gori, leader: Arrangiamenti, clarinetto / Michela Lombardi: Voce / Federico Frassi: Pianoforte
Matteo Anelli: Contrabbasso / Vladimiro Carboni: Batteria / Mattia Donati: Chitarra e voce / Tommaso Iacoviello: Tromba / Renzo Cristiano Telloli: Sax alto / Moraldo Marcheschi: Sax tenore / Silvio Bernardi: Trombone / Iacopo Crudeli: Presentatore e cantante

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.