Riprendono le attività di WeWrite, la sezione letteraria facente parte de I Cavalieri, che si occuperà di organizzare corsi di scrittura su vari livelli, incontri con autori ed editori, gite alla scoperta dei luoghi stimolanti per la scrittura, cene e giochi a tema.

Si parte proprio da questi ultimi dando appuntamento venerdì 15 ottobre alle ore 20.30 al Ristorante Yacht Club Serchio in Viale D’Annunzio 232 a Marina di Pisa. Una serata spettacolo organizzata da Associazione I Cavalieri WeWrite in stretta collaborazione con La Compagnia del delitto diretta dalla scrittrice pisana Paola Alberti. Uno spettacolo dal sapore british con Sherlock Holmes alias Franco De Rossi e l’attore Carlo Emilio Michelassi che aiuteranno i commensali (nel corso di una degustazione di pesce) a scoprire l’assassino. I più bravi riceveranno gadget e premi dalla responsabile Laura Pochini: “Dopo l’inaugurazione di WeWrite nel 2019 e la mancata continuità progettuale delle socie fondatrici, forse dovuta al covid-19 per l’impossibilità nel tenere aperta la nostra sede, sono felice di dar nuova vita alla sezione culturale dell’Associazione I Cavalieri dedicata alla letteratura, alla creatività e alla scrittura. Sono molte oggi le persone che desiderano scrivere e magari pubblicare le proprie opere per poter esprimere i loro sentimenti, raccontare le loro storie reali o fantasiose. Gli ostacoli, però, sono molteplici: la scarsa capacità dell’elaborazione del testo, l’impossibilità di farsi leggere, correggere e migliorare la stesura, la poca dimestichezza su come presentare il proprio scritto, incontrare un editore e via dicendo. Benché sia difficile escogitare qualcosa di nuovo, I Cavalieri ed in particolare la sezione monodisciplinare WeWrite desidera proporre una serie di iniziative rivolte a tutti coloro che ambiscono al ruolo di scrittore. Il progetto prevede vari Corsi di Scrittura su vari livelli e per diverse tipologie del testo scritto. I Corsi potranno essere ad appuntamento settimanale o intensivo dedicando un intero week end alla propria passione. Le location dovranno essere consone allo scopo, cioè i partecipanti si dovranno sentire avvolti in un’atmosfera che induce alla creatività. Il museo potrebbe essere una delle sedi appropriate, ma anche dimore storiche, giardini o parchi silenziosi e profumati, una terrazza sul mare o la vetta di una montagna che domina la valle e i boschi. E se il luogo è importante lo è altrettanto, se non di più, il maestro. La guida alle varie forme di scrittura seguirà i partecipanti fornendo loro gli strumenti adatti alla crescita, al miglioramento e allo sviluppo del proprio talento. Da non sottovalutare, inoltre, gli incontri a tema dedicati in particolare ai soci, ma aperti anche ad un pubblico esterno. Appuntamenti con autori affermati, editori, traduttori, correttori di bozze, giornalisti con i quali scambiare idee, parlare dei propri dubbi ed esprimere le perplessità. Meeting con i maestri della letteratura, contemporanea e non. Fare un salto nel testo per capirne le sfaccettature. Invogliare i giovanissimi alla lettura ed alla creatività cercando di capire le modernissime forme di esternazione dei loro sentimenti. Tutto questo vorrebbe essere WeWrite”  

Per informazioni ed iscrizioni scrivere a assoicavalieri@gmail.com o contattare Laura Pochini 338 1755360

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.