Pochissimi giorni allo start della XXII edizione della Cetilar Maratona di Pisa, che si svolgerà domenica 19 dicembre 2021 dopo un anno di stop a causa della pandemia da Covid19. Un ritorno molto gradito ai runner che hanno dimostrato grande interesse nei confronti di questa manifestazione.

Michele Conti, Sindaco di Pisa con delega allo sport: “Mi complimento con gli organizzatori dell’evento per l’impegno e la serietà, nonostante le oggettive difficoltà. Siamo molto felici che la nostra città torni ad ospitare un evento che negli anni è cresciuto e si è ampliato fino a diventare una realtà affermata a livello nazionale e internazionale. Manifestazioni come queste, grazie alla capacità di richiamare atleti da tutto il mondo, quest’anno con una notevole presenza femminile, costituiscono una grande occasione di promozione e visibilità per lo sport e per la nostra città. Come Amministrazione stiamo investendo molte risorse sullo sport, un elemento che noi riteniamo fondamentale per la crescita personale e la coesione sociale di ragazzi e adulti. Stiamo portando avanti azioni di sostegno al mondo dell’associazionismo sportivo, che rappresenta una risorsa fondamentale del nostro tessuto sociale cittadino, e politiche di investimento per riqualificare l’offerta delle strutture sportive e promuovere eventi di grande rilevanza come questo”.

Sergio Costanzo, Vicepresidente 1063AD: “Decidere di organizzare la Maratona di Pisa, nonostante le difficoltà legate all’attuale situazione pandemica, è stata una vera e propria sfida, che abbiamo accolto con grande entusiasmo, anche sulla scia degli straordinari successivi sportivi che questo anno hanno visto trionfare l’Italia nel mondo.

Per poter garantire lo svolgimento dell’evento in sicurezza abbiamo deciso di limitare a 2mila il numero dei partecipanti”.

 

PARTNERSHIP – Dopo lo stop forzato del 2020, legato alle condizioni emergenziali dovute alla pandemia da Covid-19, siamo molto felici di poter tornare a correre la Cetilar Maratona di Pisa e di farlo al fianco di Cetilar, Title Sponsor della manifestazione.

Si tratta di una partnership importante, che vede 1063AD, società organizzatrice della Maratona, e PharmaNutra Spa, casa farmaceutica titolare dei prodotti a marchio Cetilar®, insieme nel comune impegno di proiettare la Maratona di Pisa verso il raggiungimento di traguardi sportivi sempre più importanti. 

Germano Tarantino, Amministratore Esecutivo e Direttore Scientifico PharmaNutra, Title Sponsor della Maratona: “Per noi la Maratona di Pisa è l’evento di casa e siamo molto felici di poter essere presenti in qualità di Title Sponsor. Ci congratuliamo con l’organizzazione che ha reso possibile questa edizione, nonostante le difficoltà.

Come azienda ci auguriamo di poter contribuire ancora in futuro alla crescita della manifestazione. Io stesso sono uno sportivo praticante, quindi non posso che essere molto felice quando si parla di running e nello specifico della Cetilar Maratona di Pisa. Anche quest’anno avrò il piacere di essere presente come atleta, oltre che come rappresentante dello sponsor, per partecipare alla Mezza Maratona: non vedo l’ora che sia domenica, perché sono sicuro che sarà una magnifica giornata di sport, ancora più bella dopo che l’anno scorso non si è potuto correre a causa delle condizioni particolari legate alla pandemia”.

Sponsor Tecnico della Maratona si conferma Hoka One One, brand leader nel mondo delle calzature da running su strada e trail. Una partnership importante, con un’azienda innovativa e in continua crescita, capace di rispondere alle esigenze di una competizione unica nel suo genere, per le sue caratteristiche tecniche e per l’unicità del territorio in cui si svolge.

NUMERI – Alla linea del via sono attesi circa 2000 runners, numero massimo di partecipanti fissato per questa edizione della Maratona, che verrà disputata non solo nel nome dello sport e del sano agonismo ma anche, e soprattutto, nella tutela e nel rispetto della salute dei runner e dell’intero staff della gara.

Fra gli iscritti, ancora una volta, molti gli atleti stranieri, oltre il 25%, un risultato insperato e molti i giovani e i giovanissimi provenienti da federazioni straniere che hanno scelto la competizione pisana per segnare il loro miglior tempo della stagione.

Dato fondamentale, Pisa si conferma la Maratona delle donne, con circa il 30% di presenze femminili che arriveranno in città per correre la 42 e la 21 km.

GARE E PERCORSO – Lo start della Maratona (42,195 Km) è fissato alle ore 9:00, contestualmente partirà la Pisanina Mezza Maratona (21,097 Km). In accordo con l’Ateneo Pisano e il CUS Pisa è stata organizzata anche una corsa di 4 miglia rivolta agli studenti e ai dipendenti universitari; il migliore e la migliore runner saranno premiati dal CUS con il trofeo Cherubino. Scopo di questo trofeo, giunto alla sua III edizione, è quello di sensibilizzare e indurre alla pratica sportiva chi non ha mai provato l’esperienza di correre in seno a una grande manifestazione.

Marco Gesi, Professore e Prorettore per i rapporti con gli Enti del Territorio, con delega alle attività sportive: “La Maratona di Pisa dimostra una forte volontà di inclusione grazie a un evento adatto a tutti; una corsa di 4 miglia rivolta agli studenti e ai dipendenti universitari, il migliore e la migliore dei quali saranno premiati dal CUS con il trofeo Cherubino. La scelta, operata in sinergia con il CUS di Pisa, di essere al fianco della Maratona, ha lo scopo di sensibilizzare e promuovere la pratica sportiva della comunità locale.”

Infine, un premio speciale, che speriamo sia di incentivo alle performance degli sportivi di casa nostra, sarà messo in palio da San Rossore Sport Village, che riserverà un trofeo particolare per il miglior pisano e la migliore pisana classificati in Maratona.

Il percorso, certificato AIMS, sarà lo stesso dell’ultima edizione del 2019, e si snoderà fra arte, storia e natura, con partenza in Via Carlo Cammeo e arrivo in Piazza Duomo ai piedi della Torre pendente.

LE GRAFICHE – La maglia e la medaglia ufficiali della gara, secondo una tradizione oramai consolidata, esalteranno i valori storico-artistici di Pisa.

La T-shirt si ispirerà alla mostra in corso al museo d’arte Palazzo Blu, visitabile fino al 17 aprile 2022, intitolata “Keith Haring”, omaggio all’artista statunitense, universalmente riconosciuto tra i padri della street-art.  Una scelta di cui siamo molto orgogliosi, anche per il legame particolare che unisce l’artista alla città, nella quale Haring ha soggiornato nel 1989, per dipingere su una parete del Convento di S. Antonio, il celeberrimo dipinto murale “Tuttomondo”. Gli atleti di questa edizione della 42 e 21 km correranno indossando i colori vivaci e giubilanti di uno degli artisti pop più amati dei nostri tempi, confermando la volontà dell’organizzazione della Maratona di stabilire un dialogo virtuoso fra sport e cultura, in un binomio che fa della pratica sportiva un momento importante di promozione e valorizzazione del nostro territorio.

La medaglia ricalca lo stesso stile, dorata con il cordino a fondo bianco per i maratoneti, argento con il cordino a fondo blu per gli atleti della Pisanina.

INFORMAZIONI 

 

Percorso della Mezza Maratona con partenza alle ore 9 da Via Bonanno: Piazzale Terzanaia, Lungarno Simonelli, Lungarno Pacinotti, Lungarno Mediceo, Ponte della Fortezza, Lungarno Galilei, Lungarno Gambacorti, Via Crispi, Via Niosi, Piazza S. Paolo a Ripa d’Arno, Via Porta a mare, Via C. Fazio, Via 2 Settembre, Via Maragone, Via Livornese, Via Vecchia di Marina, Viale D’Annunzio, Via 2 Settembre, Via C. Fazio, Via Porta a Mare, Ponte della Cittadella, Lungarno Simonelli, Piazza Solferino, Via Roma, Via Trieste, Via Magenta, Via Risorgimento, Via Roma, Piazza Duomo.

Percorso della Maratona con partenza alle ore 09.00 da Via Bonanno: stesso percorso come sopra fino a Via Vecchia di Marina compresa, Via di Torretta, Via Bigattiera, Viale del Tirreno fino a Via dell’Ornello e ritorno, Via Litoranea, Via Padre Agostino da Montefeltro, Via Repubblica Pisana, Piazza Baleari, Via T. Crosio, Piazza Viviani, Via Ciurini, Via Mander, Via Darwin, Viale D’Annunzio, Via 2 Settembre, Via C. Fazio, Via Porta a Mare, Ponte della Cittadella, Lungarno Simonelli, Piazza Solferino, Via Roma, Via Trieste, Via Magenta, Via Risorgimento, Via Roma, Piazza Duomo.

 

Provvedimenti temporanei di modifica alla sosta

Dalle ore 04:00 alle ore 10:00: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta nelle seguenti strade: Via Bonanno, Via Niccolini, Via Cammeo, da Via Niccolini alla rotatoria, Via Niosi, Via Crispi da Via Niosi a Piazza Saffi, Via Stampace, Via Maragone.
Dalle ore 04:00 alle ore 15:30: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta  nelle seguenti strade: Lungarno Simonelli, Piazza Solferino lato Est, Via Roma, Via Trieste lato Sud tratto da Via Roma a Via Magenta, Via Magenta, Via Risorgimento lato Nord tratto da Via Magenta a Via Roma, Via Nino Pisano, Via Porta a Mare, Via C. Fazio, Via    R. Sardo lato Via A. Moro (lato Ovest ultimi 20 metri) , Via A. Moro ultimi 20 metri prima dell’intersezione  con Via R. Sardo (lato dx e sx), Via A. Moro 20 metri prima dell’intersezione con la Via di Balduccio (lato dx e sx), Via G. di Balduccio ultimi 20 metri  lato sinistro

Dalle ore 04:00 alle ore 13:30: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta nelle seguenti strade: Via T. Crosio, Via Ciurini tratto da Via Maiorca a Via Mander, Via Mander, Viale del Tirreno da Via Bigattiera a Via Pisorno su ambo i lati, Viale del Tirreno da Via Pisorno a Via dei Glicini lato mare, Via Bigattiera lato mare, Via degli Allori (primi 10 metri), Piazza Belvedere lato mare eccetto autorizzati, Lungomare di Marina (Padre Agostino da Montefeltro e Via Repubblica Pisana). Dal 18 al 20 Dicembre divieto di sosta con rimozione coatta su Via C. Maffi civ. 44.   

 

Provvedimenti temporanei di modifica al transito veicolare

Dalle ore 07:00 alle ore 10:00: istituzione del divieto di transito veicolare su Via Cammeo, Via Niccolini, Via Bonanno da Via Niccolini a Via Risorgimento; dalle ore 08.00 alle ore 15:30: istituzione del divieto di transito veicolare su Via 2 Settembre; dalle ore 08:45 alle ore 10:00: Istituzione del divieto di transito veicolare su Via Bonanno da Via Gabba a L.no Leopardi; dalle ore 08:45 alle ore 10:30: Istituzione del divieto di transito veicolare su L.no Pacinotti, L.no Mediceo, L.no Leopardi, Piazza Cairoli, Ponte della Fortezza, L.no. Fibonacci, L.no Galilei, L.no Gambacorti, L.no Sonnino, Ponte Solferino, Via Crispi, da Via Lavagna a Ponte Solferino, Via Niosi, Via Romiti, Via Maragone; dalle ore 08:30 alle ore 15:30: Istituzione del divieto di transito veicolare su L.no Simonelli, Ponte della Cittadella, Via Roma, Via Trieste, Via Magenta, Via Risorgimento da Via Magenta a Via Roma; dalle ore 09:00 alle ore 11:00: Via Livornese, con sbarramento all’altezza del raccordo della Fi-Pi-Li in ingresso verso la Basilica di S. Piero;  dalle ore 09:00 alle ore 13:30: Istituzione del divieto di transito veicolare su Via Padre Agostino da Montefeltro, Via Repubblica Pisana, Piazza Baleari con accesso consentito per Via Moriconi direzione Tirrenia, Via T. Crosio, Via Ciurini, Via Mander; dalle ore 09:00 alle ore 12:00: Istituzione del divieto di transito veicolare su Via Vecchia di Marina, Via di Torretta, Via Bigattiera; dalle ore 09:00 alle ore 13:30: Istituzione del divieto di transito veicolare su Viale del Tirreno da Via Bigattiera a Via Pisorno; dalle ore 09:30 alle ore 15:30: Istituzione del divieto di transito veicolare su Via Trento.

 

Deviazioni al traffico veicolare

Dalle 8:15 alle 15:30 inversione del senso di marcia di Via Nino Pisano con nuova direzione da Via Conte Fazio a Via Aurelia; dalle 8:15 alle 15:30 istituzione del senso unico di marcia con direzione Est – Ovest su Via Conte Fazio nel tratto Via di Balduccio – Via Nino Pisano; dalle 8:45 alle 10:30 inversione del senso di marcia di Via Stampace e di Via Palestro tratto da Via Cavour a Via Verdi; dalle 8:30 alle 13:30 istituzione del senso unico di marcia su Via Litoranea con direzione Marina – Tirrenia; dalle 8:30 alle 13:30 istituzione del senso unico di marcia su Viale del Tirreno da Via Vannini a Via Pisorno; dalle 8:30 alle 14:30 istituzione del senso unico di marcia su Viale D’annunzio con direzione Pisa – litorale; dalle 14:30 alle 15:30 istituzione del senso unico di marcia su Viale D’annunzio con direzione Pisa – Litorale, da Via 2 Settembre alla rotatoria la rampa; dalle 8:30 alle 15:30 istituzione del doppio senso di circolazione su Via Volturno;  dalle 9:30 alle 15:30 obbligo di svolta a sinistra all’intersezione Via S. Maria L.no Pacinotti; dalle 9:30 alle 14:30 istituzione del senso unico su Via Barbolani da Via Darwin a Via Maiorca, su Via Maiorca direzione Piazza Baleari, su Via Darwin direzione Via Maiorca, su via Moriconi direzione Tirrenia da P.za Baleari a Via Duodi, su Via Duodi da Via Moriconi a Via dell’Ordine di S. Stefano, su Via Ivizza da P.za Baleari a Via Dell’Ordine di S. Stefano, su Via Milazzo da Via Ciurini a Via Ivizza. Prevista inoltre l’istituzione del limite di velocità a 30 Km/h sul Viale D’Annunzio per tutta la durata della gara podistica; istituzione di un corridoio protetto per i partecipanti alla gara della larghezza di una corsia, in carreggiata Ovest di Via Porta a Mare e sulla parte di carreggiata Nord di Via Conte Fazio a partire dall’intersezione con Via Porta a Mare fino all’altezza di Via Nino Pisano.

 

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.