Un titolo semplice: “Ciccio, il riccio che si trasforma” per un libro che parla a tutti, nel senso più ampio del termine. Sarà presentato sabato 4 dicembre alle 15.30 nella Sala Giovanni Gronchi della Tenuta di San Rossore per la casa editrice Marchetti Editore: all’interno della collana dedicata all’infanzia (“1, 2, 3… libro!”), arriva il primo titolo in Caa: la scrittura in simboli. Ed è un libro che parla proprio di autismo, con una riflessione sulla diversità.

“Ciccio, il riccio che si trasforma” è scritto da Sara Frediani, presidente dell’associazione pisana Talenti Autistici, e illustrato da Ilenia Rosati.

La prima parte, dedicata all’infanzia, è dedicata alla storia di Ciccio, un riccio “strano”, che non risponde alle domande, parla da solo, ha paura dei rumori forti e, a seconda delle emozioni che prova, si trasforma in strani animali, mantenendo sempre degli elementi del riccio. A chiudere questa prima parte, una piccola sezione dedicata ai giochi: colorare, preparare la merenda, disegnare. 

La seconda parte comincia, invece, spiegando i presupposti e gli scopi dell’associazione Talenti Autistici, fondata dall’autrice, con sede a San Piero a Grado (Pisa). Prosegue offrendo, senza nessuna pretesa di esaustività, spunti per giocare con un bambino o una bambina autistici, per prevenire o far fronte alle loro crisi. Passa poi a dare spunti di riflessione attraverso alcune interviste sull’autismo fatte a bambini e bambine di 9 anni. Infine, riporta l’esperienza dell’autrice come mamma di un bambino con spettro autistico.

Interverranno alla presentazione: Lorenzo Bani (presidente Parco), Riccardo Gaddi (direttore Parco), Elena Marchetti (editrice), Sara Frediani (autrice, presidente Talenti Autistici), Filippo Barbieri (neuropsichiatra infantile), Sandra Munno (assessora). Sarà presente l’illustratrice Ilenia Rosati.

Ingresso con Green Pass e fino a esaurimento posti, nel rispetto delle misure anti Covid. 

Per informazioni info@marchettieditore.it

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.