Ripartono giovedì 27 gennaio gli incontri in auditorium per approfondire gli aspetti artistici e storici della mostra ‘Keith Haring’ in corso a Palazzo Blu fino al 17 aprile.  

Arnaldo Testi, professore di Storia degli Stati Uniti presso l’Università di Pisa e Francesco Barbieri, artista e studioso del post-graffitismo – una sua opera è esposta a Palazzo Blu all’interno della mostra ‘Attitude I Graffiti writing, Street Art, Neo Muralismo –  ci riportano nella New York degli anni in cui Haring muove i primi passi nel mondo dell’arte urbana, facendosi presto conoscere al pubblico e alla comunità degli artisti e affermandosi con le sue immagini iconiche, all’inizio lasciate sui muri della metropolitana e poi velocemente divenute pezzi d’arte da galleria. 

L’evento ‘Francesco Barbieri & Arnaldo Testi -Una conversazione sulla New York di Keith Haring e sul resto della scena’ si svolgerà in auditorium a partire dalle 17.30. Il ciclo di appuntamenti, che approfondisce alcuni aspetti del movimento della Pop-Art e del periodo storico, artistico, culturale a esso collegato, con giornalisti, critici d’arte, autori e professori di storia dell’arte, prevede due nuovi incontri a febbraio e a marzo.  

 

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.