Sabato 26 Maggio, ai due campi di calcio a 5 CEP Turris e Salesiani, dalle 17.30, si svolgerà il primo Trofeo Città di Pisa Walking Football. Il walking football, o “calcio camminato” è un nuovo modo di vivere e interpretare il “gioco più bello del mondo”, che l’Uisp sta lanciando in Italia. Una modalità che in poco tempo ha incontrato il favore di tante persone e che incrocia una politica dell’associazione che è anche un manifesto: stili di vita attivi e salute, a tutte le età.

Parlando di regole, eccone alcune. La regola ferrea del calcio camminato è che al minimo accenno di corsa, l’arbitro ferma il gioco e dà un calcio di punizione agli avversari. Mentre è pronto a chiudere un occhio di fronte al passo svelto. Rispetto alle regole del calcio ce ne sono alcune studiate ad hoc per evitare infortuni e garantire pari opportunità anche a chi possiede difficoltà motorie, come ad esempio che la palla non può superare l’altezza della vita, 1,20 m. circa, e che non si può intervenire con irruenza.

Non ci sono limiti di età, né in “alto” (per adesso ci sono diversi over 60) né in basso (anche un laureando che sta preparando la tesi sull’esperienza pisana), né obblighi di genere ( diverse donne in campo): il divertimento è assicurato per tutti. Ma attenzione, non è così semplice come sembra!
Da un’idea nata in Inghilterra, l’esperienza del “calcio camminato” è ormai radicata a Pisa. Nasce così la voglia di un primo Trofeo tra le diverse realtà nate in questi anni ma anche per incentivare la partecipazione di chi ancora non avesse provato questo nuovo modo di fare sport. Le prime due partite avranno inizio alle 18:30; le finali alle ore 19:30. Possono partecipare uomini e donne dai 16 anni compiuti in poi purché tesserati UISP per la stagione 2017/2018 e in possesso di certificato medico per attività non agonistica in corso di validità.
 
La formula prevede un tabellone formato da quattro squadre che si affronteranno, secondo sorteggio, in semifinali di sola andata, da disputarsi contemporaneamente sui due campi. Nella seconda partita si incontreranno tra loro le due squadre vincenti e le due squadre perdenti del primo incontro. Il Torneo riveste carattere ricreativo non agonistico e al termine della manifestazione saranno premiati tutti i partecipanti. Tutti sono invitati per un pomeriggio al’insegna del movimento…ma non troppo!

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.