Musiche, parole e immagini dalla Fortezza. Lo straordinario spettacolo-concerto, nato nel 2018 in occasione dei trent’anni della Compagnia della Fortezza – fondata all’interno del carcere di Volterra nel 1988 a opera del regista e drammaturgo Armando Punzo, Leone d’Oro alla carriera alla Biennale di Teatro 2023 – ritorna in una nuova edizione arricchita e completata dalle immagini e dalle musiche degli ultimi spettacoli. Il viaggio affascinante nella storia della Compagnia andrà in scena al Teatro Nuovo di Pisa, venerdì 24 novembre alle 21. Lo spettacolo-concerto ‘Il Figlio della Tempesta’ sarà un susseguirsi incalzante di parole, presenze e musica pensata da uno dei più eclettici compositori per la scena, Andrea Salvatori, Premio Ubu 2018 per il miglior progetto sonoro e musiche originali. ‘Il Figlio della Tempesta’ nasce dal desiderio di celebrare la strada compiuta dentro al carcere di Volterra attraverso le note della musica di Salvatori e le visioni artistiche di Punzo che si concretizzano nei corpi degli attori per mostrarsi al pubblico fino ad arrivarne al cuore.

Biglietti: Intero 15 euro; ridotto convenzionati e soci Coop 13 euro; ridotto studenti, dipendenti dell’Università di Pisa e giovani sotto i 18 anni, 10 euro

Prevendite online

Botteghino del teatro aperto martedì e giovedì dalle 16.00 alle 19.00 e a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Contatti: 392.3233535; teatronuovopisa@gmail.com

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.