“Un fiume di libri in piazza Cavallotti” è il titolo della rassegna organizzata dal 29 giugno al 5 agosto in piazza Cavallotti dall’editoria indipendente di Pisa e dalla libreria Erasmus e patrocinata dal Comune di Pisa. Per sei settimane all’aperto tutte le serate del martedì, mercoledì e giovedì (e in una settimana anche del venerdì) saranno presentati libri perlopiù di autrici e autori che vivono nella nostra città. La lettura del libro che spesso ci ha accompagnato nei lunghi mesi di chiusura per l’emergenza sanitaria è ora proposta proprio per ripartire con momenti di socialità e di incontri in presenza.

“Come Comune di Pisa – dichiara l’assessore alla cultura Pierpaolo Magnani – abbiamo accolto molto volentieri questa rassegna pisana di libri a chilometro zero, che si svolgerà nella cornice di piazza Cavallotti. Un’iniziativa utile a far vivere nelle sere d’estate una deliziosa piazza del centro storico, che si inserisce nell’asse turistico, ma è spesso poco vissuta dai pisani, animandola con iniziative culturali. Si tratta di un evento che si aggiunge al calendario del Giardino Scotto e alle iniziative di Marenia, rendendo sempre più attrattiva l’offerta culturale pisana. Un’estate che esplode di appuntamenti, dopo i lunghi mesi pandemia, e che conferma Pisa come città pronta a ripartire all’insegna della cultura.”

“E’ la prima volta – sottolinea l’editrice Micol Carmignani, una delle promotrici dell’iniziativa – che riusciamo ad organizzare una rassegna di tutte le case editrici indipendenti di Pisa e a creare una sinergia comune. Già lo scorso anno con la libreria Erasmus avevamo sperimentato una rassegna di presentazione all’aperto in piazza Cavallotti che ebbe un forte successo di partecipazione. Quest’anno, però, sarà diverso non solo perché ci saranno molte più presentazioni in programma ma soprattutto perché l’organizzazione dell’esperienza è stata estesa a tutta l’editoria pisana”.

“Il nostro obiettivo – precisa Enrico Stampacchia, titolare della Libreria Erasmus di piazza Cavallotti – è quello di venire incontro alle richieste degli autori ma anche di incrementare il numero dei lettori. La scelta è stata così quella di una particolare attenzione anche ai cosiddetti libri a chilometro zero di qualità e alla produzione artistica letteraria del nostro territorio valorizzando l’uso della piazza all’aperto come punto di incontro comune tra autori, lettori, e magari pure residenti e turisti. Perché la cultura che promuoviamo parte innanzitutto dalla socialità e dallo scambio di idee e in estate la piazza della città è uno dei luoghi più appropriati per valorizzare questo obiettivo”.

Saranno presentati libri quasi tutti pubblicati negli ultimi mesi, e per lo più di autori che vivono a Pisa, di narrativa, poesia, testi teatrali e saggistica (in particolare attualità e arte).

Le case editrici partecipanti sono Astarte edizioni, Carmignani Editrice, Della Porta Editori, dreamBOOK edizioni, Edizioni ETS, Felici Editore, Mds Editore, Marchetti Editore, Pacini Editore.

Commenti

Condividi
Direttore responsabile di Sestaporta.news. Giornalista pubblicista ha lavorato dieci anni a PuntoRadio come redattrice e speaker. Collaboratrice per il quotidiano La Nazione, ha inoltre diretto l'ufficio stampa dei Comitati territoriale e regionale dell'ente di promozione sportiva Uisp.