Tutto pronto, o quasi, per la dodicesima edizione della 151 Miglia – Trofeo Cetilar, una delle regate più partecipate del Mediterraneo.

Organizzata da Yacht Club Repubblica Marinara di PisaYacht Club Livorno e Yacht Club Punta Ala, con il supporto, oltre a Cetilar®, dei partner North SailsTag Heuer e Benetti Yachts, la celebre regata d’altura riunirà la sua flotta a Livorno, con partenza prevista il 30 maggio e conclusione a Punta Ala il 1° giugno.

“Volevo una regata da aspettare tutto l’anno, che facesse emozionare. Una regata dal profumo contagioso della quale non poter fare a meno” sono le parole di Roberto Lacorte, Vicepresidente dello YCRMP, che è riuscito a concretizzare il suo sogno in un evento ogni anno più atteso eseguito.

Over the Rainbow: il claim 2021

La 151 Miglia 2021 | Over The Rainbow, lancia quest’anno con il suo claim un messaggio di leggerezza e sollievo dopo la lunga attesa dovuta alla difficile situazione sanitaria che stiamo vivendo. Un’edizione che vuole far rivivere le emozioni che hanno sempre animato lo spirito di questa regata con l’intenzione di trasmettere libertà e divertimento, nel rispetto delle norme anti-Covid.

Le novità della 151 miglia 2021

La grande novità della 151 Miglia 2021 è il trofeo IOR Legend, riservato alle barche protagoniste degli anni d’oro dello IOR, il sistema a rating predecessore degli attuali ORC e IRC, in auge tra gli Anni ’70 e ’80.

Questa dodicesima edizione non prevede, a causa delle restrizioni dovuti alla pandemia da Covid-19, alcuni dei tradizionali eventi legati alla 151 miglia, come la 151 Bimbi a Vela dedicato ai piccoli velisti di domani, il Crew Party la sera prima della partenza e l’indimenticabile Dinner Party finale. Confermata invece la 15.1 Run, la gara podistica di beneficenza che si terrà il 23 maggio a Marina di Pisa.

Siete curiosi di scoprire quali sono le barche che si sono iscritte a questa edizione?

Parteciperanno, tra le altre, la fantastica Kuka 3 di Franco Niggeler, la Itacentodue di Adriano Calvini; la Cippa Lippa X di Guido Paolo Gamucci e ancora la Durlindana 3 di Giancarlo Gianni; la Anywave Safilens di Alberto Leghissa e la Farr 30 Sease di Giacomo Loro Piana. E con loro altre 250 barche provenienti da tutta Italia e anche oltre i confini nazionali. Insomma, si prospetta un’edizione davvero agguerrita, almeno in mare!

La manifestazione è valida come prova del Campionato Italiano Offshore, dell’IMA 2021 Mediterranean Maxi Offshore Challenge e del TAT-Trofeo Arcipelago Toscano 2021

La 151 Miglia – Trofeo Cetilar e tutti gli eventi correlati seguiranno le disposizioni emanate dal Governo e dalla FIV in materia di contrasto e contenimento di diffusione del COVID-19 in vigore nel periodo di riferimento.

 

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018