Primo test stagionale per i nerazzurri dal ritiro di Rovetta in Val Seriana, in campo contro l’AlbinoGandino, rappresentativa di Eccellenza lombarda. Quattro reti nel primo tempo (Sibilli, Mastinu e una doppietta di Gucher) giocato dalla vecchia guardia, mentre nella ripresa subentrano i volti nuovi. I nerazzurri dilagano con Tommasini (rigore), Ubaldi, Susso Bamba e ancora Ubaldi, che chiude la sfida contro gli sparring partner.

Prima sgambata dopo una settimana di duro lavoro per i ragazzi di D’Angelo. Come da protocollo, parte titolare la vecchia guardia, mentre gradualmente i nuovi arrivati e le riserve osservano il lavoro voluto dal tecnico per i più rodati. Rimane in tribuna Lorenzo Lucca, il nuovo investimento nerazzurro che sarà presumibilmente impiegato nel corso della prossima partita del Pisa contro la Cremonese di sabato, assieme agli altri giocatori non presenti nelle note. Nerazzurri in campo con un 4-3-1-2, o 4-3-3 in fase offensiva, lo schema preferito da D’Angelo in questa prima fase del ritiro. Anche il presidente Corrado ha seguito la partita con i giocatori in panchina a bordocampo. Nel primo tempo sono quattro le reti della squadra nerazzurra. Ad aprire le danza è stato Gucher al 22′ che ha dato avvio alla fiera del gol. Arriva anche la doppietta in chiusura di primo tempo da parte del capitano, oltre alle reti di Mastinu e Sibilli. Nella ripresa squadre completamente rivoluzionate, ma il Pisa trova subito il 5-0 con Tommasini su calcio di rigore conquistato dallo stesso attaccante rientrato dal prestito al Pontedera. La sesta rete è ad opera di Ubaldi, ma la goleada non finisce qui. Segnano infatti anche Susso Bamba e ancora Ubaldi che chiude definitivamente i conti.

PRIMO TEMPO – La prima conclusione della partita al 3′ è ad opera di Marsura che non inquadra la porta. Al 6′ tocca a Sibilli far partire un sinistro che viene respinto dal portiere avversario Bertolino. Al 13′ nuova occasione per la squadra di D’Angelo, sempre col pallino del gioco, grazie a un cross di Gucher che pesca Marsura, ma l’attaccante di testa spedisce alto il pallone. Al 16′ è una conclusione dalla distanza a non inquadrare lo specchio della porta. Il Pisa, sebbene domini la partita, appare impreciso in questa prima fase di gara. Si salva ancora Bertolino al 19′ dopo un’azione corale in velocità della formazione nerazzurra, con Marsura che non imprime abbastanza forza nel pallone e il suo tiro è debole e centrale. Colpisce anche il palo il Pisa con Sibilli intorno al 20′ e subito dopo si assiste alla prima occasione per l’AlbinoGandino con Piantoni che prova a piazzare la conclusione, ma Nicolas blocca sicuro centralmente. Cade dopo un assedio durato quasi metà primo tempo la squadra allenata da Radici, grazie a un tiro di Gucher dal limite che sigla il vantaggio per la formazione pisana al 22′. Tre minuti più tardi l’arbitro comanda un calcio di punizione del limite. Si incarica di calciare Quaini che sfiora il palo alla destra di Bertolino. Vicinissimo al gol anche Masucci al 27′, ma Bertolino sul più bello, dopo un ottimo cross basso di Birindelli, gli ruba palla nell’area piccola. Al 31′ arriva anche la seconda rete del festival del gol dalla Val Seriana. A far gol è Sibilli dopo i sui precedenti tentativi, questa volta a porta vuota, dopo una bella intuizione di Quaini. Brivido per Nicolas al 42′, ma l’estremo difensore si salva in calcio d’angolo per la seconda sortita della rappresentativa avversaria. Al 43′ arriva anche il terzo gol del Pisa con un sinistro del capitano, per la sua doppietta personale. Subito dopo Masucci calcia e colpisce la traversa, ma dalla conseguente respinta è Mastinu a ribadire in rete con Bogazzi, subentrato a Bertolino, che non riesce a trattenere la sfera.

SECONDO TEMPO – Stravolte le due formazioni con numerosi cambi. La prima occasione della ripresa è ad opera dell’AlbinoGandino con Silvestri, ma la sua conclusione è fuori. Al 5′ il Pisa raddoppia su calcio di rigore, dopo un’uscita a valanga del portiere locale. Si incarica Tommasini che segna la rete del 5-0. Al 9′ Ubaldi impegna Savoldelli, portiere entrato nella ripresa, ma la sua conclusione viene fermata. Proprio Ubaldi va al gol con determinazione dopo un batti e ribatti con il portiere avversario al 13′. Ritmi più compassati in questa ripresa e anche un Pisa meno organizzato, con tanti giocatori che hanno evidentemente bisogno di entrare ancora nei meccanismi tattici di Luca D’Angelo. Al 15′ Izzillo si fa male e al suo posto entra il giovane aggregato dalla Primavera Albi Hanxhari. Al 30′ entra Susso Bamba che prende il posto di Tommasini. Livieri sventa sugli sviluppi di un angolo un contropiede avversario e poi non trova difficoltà a bloccare la sfera su una conclusione di Parma. Al 33′ va in gol anche Susso Bamba che dribbla il portiere avversario. Al 35′ Langella, servito da Berra, ci prova al volo, ma il suo sinistro termina fuori di poco. Un minuto dopo Berra impegna il portiere avversario con un cross trasformatosi in una velenosa conclusione. Dal conseguente angolo Bamba rischia di segnare anche la doppietta, ma il suo colpo di testa viene respinto ancora una volta dall’estremo difensore avversario. Prova a segnare l’ottava rete Langella, ma all’88’ una respinta di Savoldelli è determinante. Al 90′ è Ubaldi a chiudere definitivamente i conti. Si chiude così la partita e una buona sgambata per la squadra di D’Angelo.

TABELLINO ALBINOGANDINO-PISA 0-8
AlbinoGandino: Bertolino, Bettinaglio, Carrara, Franchini, Uccelli, Biava, Ongaro, Borelli, Lazzaroni, Piantoni, Pasini.
AlbinoGandino subentrati: Bogazzi, Savoldelli, Carrara, Bigoni, Plodari, Roncali Rota, Signorelli, Silvestri, Tiraboschi, Parma. All. Radici
Pisa 1’tempo: Nicolas, Birindelli, Caracciolo, De Vitis, Beghetto; Quaini, Gucher, Mastinu; Sibilli, Marsura, Masucci.
Pisa 2′ tempo: Livieri, Berra, Hermannsson, Fischer, Langella; Tourè, Santoro, Piccinini, Izzillo (15′ st Hanxhari); Tommasini (30′ st Susso Bamba), Ubaldi.. All. D’Angelo.
Arbitro: Andrea Zambetti di Lovere (Nechita-Montanelli)
Reti
: 22′ Gucher, 31′ Sibilli, 43′ Gucher, 44′ Mastinu, 5′ st Tommasini (rig.), 13′ st Ubaldi, 33′ st Susso Bamba, 45′ st Ubaldi

Commenti

Condividi
Giornalista pubblicista pisano, nel 2009 ha scritto il libro ufficiale del Centenario del Pisa Calcio, il volume "Cento Pisa" per la CLD Libri. Nel 2010 ha portato alla luce lo scandalo delle bici truccate e collaborato con la giustizia italiana nell'inchiesta aperta dal PM Guariniello. Ha scritto "La Bici Dopata" suo terzo libro uscito ad Aprile 2011. Addetto stampa del CUS Pisa tra il 2013 e il 2015. Corrispondente da Pisa per Radio Sportiva. Conduce "Finestra sull'Arena", il talk show di Sestaporta TV in onda tutti i giovedì alle 21. Collaboratore de "La Nazione" di Pisa da agosto 2018